Mattanza in nome di una tradizione! E’ giusto?

La foto che vedete in alto è stata postata dal capitano Paul Watson di Seashepherd sulla pagina Fb. Si riapre così lo scenario sulla strage di balene pilota che si compie ogni anno alle Isole Far Oer, che continua a indignare il mondo.

Massacro di balene pilota alle Isole Far Oer, ancora una denuncia del Capitano Paul Watson

 

L’usanza è vecchia di secoli e corrisponde un po’ alla nostra mattanza, in quanto vi prendono parte un po’ tutti gli abitanti delle Isole Far Oer. I cetacei oggetto della caccia sono globicefali conosciuti con il nome di balene pilota e la caccia è regolamentata per cui deve avvenire con l’uso di coltelli. Gli abitanti delle Far Oer si oppongono alle richieste di sospensione della caccia poiché rivendicano la loro tradizione dell’uso dei cetacei nell’economia locale.

La mattanza si compie ogni estate e proprio il fondatore di Sea Shepherd dalla sua pagina personale ha rilanciato pochi giorni fa l’appello a sospendere questa usanza.

La questione è ancora molto aperta e dibattuta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: