Un uomo impegnato.

Beppe Grillo chiede al presidente della Repubblica un incontro, per “porre fine a questa agonia“. Bisogna sciogliere le Camere, Letta a casa, subito! Perché ci stiamo avviando verso “la catastrofe economica“, e “più tempo perdiamo, più l’Italia sprofonda“. Ok, fa Napolitano, vista l’urgenza, facciamo tra un paio di giorni, “venerdì mattina alle 11“. Mmm, troppo presto, meglio la prossima settimana rispondono dal Movimento: “Beppe non riuscirebbe ad ”essere presente per ulteriori impegni“. Questi.

 

2 commenti to “Un uomo impegnato.”

  1. Ma chi li scrive questi articoli?
    Ma ora dico, e poi voi giornalisti italiani vi lamentate che il Movimento 5 Stelle non rilascia interviste a voi???
    Ora se l’Italia è messa a sto modo la colpa è di Beppe Grillo che fa il bagno in Sardegna?
    Siete…neanche ridicoli…siete peggio..siete collusi..
    Mi fate pena..da schiavi difendete il padrone perchè non conoscete altre condizioni..
    Siete parte del gioco..un gioco dove siete vittime e neanche ve ne rendete conto!
    Mario

    • Il senso del discorso è che nessuno nemmeno Beppe grillo ha il diritto di irridere il Presidente della Repubblica. Non Napolitano, del quale non ho alcuna stima ma la figura istituzionale che esso rappresenta. Per il resto non condivido molto di Beppe Grillo e soprattutto non condivido la sua scelta come la scelta del movimento 5 stelle di auto paralizzarsi impedendo quel cambiamento che ci sarebbe potuto essere se grillo avesse dialogato con la sinistra e con ilò PD. Sono d’accordo che è difficile dialogare con il PD, infatti io non dialogo e non ha mai dato il mio voto al PD nemmenop in questa tornata elettorale in cui alcuni deputati PSI erano nelle liste PD,ma bisoghan coniciare a sconfiggere la destra e popi porrei il pD di fronte al bivio: o dialogare con la sinistra o perire. Così invece Berlusconi è ancora sul ponte di comando, la sinistraè paralizzata e <il movimento 5 styelle pure. Non mi sembra un gran risultato. Circa le responsabilità di come è messa l'Italia certamente nessun addebito va fatto a Grillo e al suo movimento. Detto questo io siono e resto un uomo libero e la parola schiavo non fa parte del mioo vocabolario. Saluti socialisti Beppe Sarno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: