Italia tra paesi piu’ ricchi di bioenergia.

BRUXELLES – L’Italia sara’ nel 2020 uno dei paesi europei piu’ ricchi, insieme a Francia, Germania, Spagna, Polonia e Romania di bioenergia. Lo afferma uno studio condotto dall’EEA (Agenzia Europea per l’Ambiente) sul miglior uso della bioenergia in termini di efficienza e di rispetto dell’ambiente.

Scopo del documento e’ di studiare quali sono i sistemi migliori e le materie prime ottimali per ottenere il maggior rendimento in termini energetici e, nello stesso tempo, ridurre al massimo le emissioni di C02. La biomassa destinata all’uso energetico ha contribuito nel 2010 circa al 7,5% del consumo e nel 2020 e’ destinata a fornire il 10% di energia. Il mix di coltivazioni attualmente usate a fini energetici non e’ pero’ favorevole all’ambiente e va, secondo l’EEA, arricchito soprattutto con le speci perenni. Lo studio ha tagliato drasticamente, del 40%, le previsione del potenziale bioenergetico fatte nel 2006. Ha inoltre stabilito che l’uso della biomassa e’ piu’ efficiente se destinato al riscaldamento, a fornire elettricita’ e per i biocarburanti di seconda generazione. Biodiesel e bioetanolo se prodotti dalla colza o dal grano, vengono invece bocciati in termini di efficienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: