Merle Haggard. life in prison.

Ha avuto un’adolescenza difficile, dopo aver perduto il padre all’età di nove anni, e a tredici ha iniziato a commettere furti, tanto da finire per qualche tempo in riformatorio.

Ha trascorso gran parte degli anni Cinquanta in carcere, inclusi tre anni di detenzione a San Quentin per rapina a mano armata. Durante quest’ultima detenzione ha potuto ascoltare Johnny Cash in una celeberrima esibizione all’interno del carcere, e al suo rilascio (nel 1960) si è dedicato seriamente alla musica, alternandola inizialmente col lavoro di manovale.

Tra le sue ispirazioni, oltre a Cash, vi è un famoso esponente dell’Honky tonk come Lefty Frizzell, ma Haggard riconosce anche l’influenza di personaggi come Bob Wills e Jimmie Rodgers.

Tra i suoi brani più famosi vi sono Okie from Muskogee e Workin’ Man Blues, entrambi del 1969. Ha portato 40 diversi brani al primo posto delle classifiche statunitensi di vendita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: