Archive for giugno 22nd, 2013

giugno 22, 2013

Quale responsabilità?

Letta elogia Silvio 
per il suo comportamento dopo la sentenza.
E non si comprende perchè mai lo abbia fatto.
Quasi ad essere d’accordo con lui su un’ipotetica, 
quanto fantasiosa, ingiustizia subita.
O forse, a legger bene tra le righe, 
il significato è un altro …
giugno 22, 2013

Campioni del mondo.

giugno 22, 2013

Ma è proprio vero che gli italiani lavorano poco e male?

 

stereotipo

di Guglielmo Forges Davanzati per Keynesblog

L’ex Ministro Fornero ha recentemente dichiarato che gli italiani lavorano poco e male, e che la bassa crescita della nostra economia dipende anche da questo. La dichiarazione merita di essere commentata perché esplicita una convinzione diffusa, spesso declinata in modo meno drastico.

Continua a leggere »

giugno 22, 2013

nasce “prostata non sei solo”.

 

prostatanonseisolo 300x238 Prostatanonseisolo.it: il portale dedicato al tumore alla prostata creato dai pazienti per i pazientiMilano, 21 giugno 2013 – Nasce Prostatanonseisolo.it, un nuovo portale dedicato al alla realizzato da Intramed in collaborazione con Europa Uomo e con il supporto di Janssen Italia. Affrontare il della con la consapevolezza di “non essere soli”: questo l’obiettivo di Prostatanonseisolo.it, il nuovo portale che fornirà ai pazienti e ai loro familiari uno strumento utile a comprendere meglio la malattia.

Oltre a fornire informazioni utili, il sito offre uno spazio aperto e interattivo – una vera e propria community – dove pazienti e familiari possono condividere, se lo desiderano, la propria esperienza e il vissuto della malattia. Una volta effettuata la registrazione il paziente (o il familiare) può aprire un diario dove raccontare la propria storia clinica e personale: qual è stata la prima reazione alla diagnosi di cancro; lo stress degli accertamenti clinici; come cambia il rapporto con i familiari, ecc.

Cos’è il alla , quali sono i suoi sintomi, quali i fattori di rischio e come si può prevenire;  come funziona il del PSA e quali sono le terapie più efficaci. Gli utenti – siano essi pazienti o familiari – potranno approfondire questi temi accedendo al sito www.prostatanonseisolo.it oppure avvalersi della sezione “Chiedi all’esperto” per porre quesiti o esporre i propri dubbi.

Il linguaggio utilizzato è semplice, chiaro ed esaustivo, grazie anche alla collaborazione di un team di esperti operanti sul territorio nazionale quali Giaro Conti – Presidente della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO), Giuseppe Procopio – Direttore Medico della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale di Milano e Fabio Calabrò – Dirigente Medico di 1° livello in Oncologia Medica presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini.

giugno 22, 2013

L’obesità è una malattia.

La scelta dell’Associazione dei medici americani di dichiarare l’ una malattia e obbligarne la diagnosi va nella direzione giusta. Dobbiamo iniziare a trattare questi pazienti, in Italia il 10% dei connazionali è obeso e il 35% è sovrappeso, come affetti da una vera patologia che va affrontata con tutti i trattamenti a disposizione, anche i farmaci. Molecole che agiscono sull’appetito, ma in Italia su questo fronte siamo ancora indietro”.obesity 300x240 Obesità: USA avanti con le cure, Italia indietro Ad affermarlo all’Adnkronos Salute è Federico Vignati, segretario della Società italiana dell’ (Sio) che commenta così la decisione dell’American Medical Association (Ama) che per la prima volta ha dichiarato l’ una malattia.

 

 

 

giugno 22, 2013

Con i vetri a controllo solare un quarto di spesa energetica in meno.

 

Arriva il caldo e i consumi energetici legati alla climatizzazione schizzano alle stelle. Una delle soluzioni per abbattere i costi energetici legati alla climatizzazione può essere la sostituzione dei vecchi vetri con i vetri a controllo solare che dopo essere stati utilizzati massicciamente nell’edilizia statunitense (nel 65% dell’edilizia residenziale e nell’80% di quella commerciale) stanno guadagnando progressivamente quote di mercato anche in Europa.

Un impiego costante e capillare dei vetri a controllo solare, laddove siano presenti impianti di condizionamento d’aria all’interno degli edifici, potrebbe portare a una riduzione delle emissioni di Coo2 nel settore edilizio con una percentuale minima del 5% e una massima del 25%, un passo importante per arrivare al famoso obiettivo Europa 20-20-20. Nei climi e nei mesi più caldi il vetro a controllo solare viene utilizzato per ridurre l’apporto di calore solare e per controllare l’abbagliamento. Se il clima è temperato, invece, consente un’elevata trasmissione della luce solare.

giugno 22, 2013

mare monstrum.

 

 

Cresce l’illegalità che riguarda nei mari e sulle coste italiane: dall’abusivismo edilizio sui terreni demaniali alla pesca di frodo, dalle violazioni al codice di navigazione alle norme sulla nautica da diporto, dai depuratori difettosi all’inquinamento da idrocarburi i mari italiani diventano degni della parafrasi Mare Monstrum che evoca il nome latino del Mediterraneo.

 

L’illegalità cresce: nel 2012 i reati sono cresciuti del 2,8%, addirittura un + 14,4% è l’aumento rispetto al 1° gennaio 2010.

 

Aumentano i reati (13.518, pari a 1,8 illeciti per chilometro di costa), le persone denunciate (16.092) e i sequestri che superano quota quattromila (4.076). La metà dei reati è consumata nelle quattro regioni a tradizionale presenza mafiosa, seguite da Sardegna e Lazio.

 

Le spiagge private restano una delle note dolenti delle nostre coste: sono 12mila i lidi sulle coste italiane (uno ogni 350 metri) che, a fronte di canoni demaniali irrisori, accumulano nella stagione estiva lauti guadagni. Non solo stabilimenti balneari, ma chioschi, ristoranti e solarium che rimangono a stagione finita nonostante la legge preveda che vengano rimossi a stagione finita. Senza dimenticare la proliferazione dei porti turistici.