Una nuova cura contro la calvizie.

TV, IL COMMISSARIO MONTALBANO TV, IL COMMISSARIO MONTALBANO

Contro l’incubo di milioni di uomini, e non solo, ovvero la calvizie, potrebbe presto arrivare un trattamento che si promette risolutivo: e’ stata gia’ battezzata come la ‘cura del vampiro’ e consiste nella somministrazione di iniezioni di plasma arricchito di piastrine e derivato dal sangue prelevato agli stessi pazienti, che porterebbe alla ricrescita dei capelli. La conferma arriva da uno studio italo-israeliano pubblicato sul British Journal of Dermatology.

Secondo Fabio Rinaldi, della International Hair Research Foundation e Universita’ di Brescia, e colleghi, la soluzione di plasma Prp stimolerebbe nuove cellule staminali sotto la cute, facilitando la ricrescita dei capelli. Lo studio e’ stato condotto su 45 volontari affetti da alopecia areata (che colpisce in media il 2% della popolazione, incluse donne e bambini, e contro cui non sono disponibili ad oggi trattamenti curativi o preventivi): divisi in tre gruppi, a ogni volontario e’ stata iniettata sulla meta’ del cuoio capelluto la soluzione Prp o, in alternativa, un altro trattamento o una soluzione placebo.

One Comment to “Una nuova cura contro la calvizie.”

  1. Alopecia Areata is an autoimmune disorder which cases hair to
    fall out in random patches. It may then show up as if smaller bald patches rotate about various places in the scalp
    with time. Hormone tests, scalp biopsies, and hair pull samples are some of the ways to
    ascertain a diagnosis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: