Città della Scienza, via alla ricostruzione.

Napoli. Via libera dalle istituzioni locali alla ricostruzione dello Science Centre di Città della Scienza, nello stesso luogo, a Bagnoli, dove si trovava prima dell’incendio doloso che l’ha distrutto. Soddisfatto il direttore e animatore dell’istituzione, Vittorio Silvestrini, presidente della Fondazione Idis Città della Scienza, annunciando l’esito positivo del coordinamento interistituzionale che ha deciso la ricostruzione del polo scientifico napoletano. Commenti favorevoli anche dalle istituzioni campane sul progetto che prevede una «soluzione mista»: la ricostruzione del museo, in parte dov’era prima e in parte in un’area interna confinante con il museo. L’augurio del sindaco Luigi de Magistris è che «I lavori possano iniziare in tempi brevi, sia per la ricostruzione della struttura museale sia per la riqualificazione e restituzione di una parte del litorale di Bagnoli ai cittadini».
Per quanto riguarda lo Science Center di Città della Scienza, ancora sotto sequestro dopo l’incendio,  «La prima cosa da fare è la messa in sicurezza e lo sgombero delle macerie. Ci sono già i fondi, grazie al Provveditorato alle Opere Pubbliche e al finanziamento stanziato dall’ex ministro Passera», ha detto Vittorio Silvestrini che ha accettato di rinunciare, come richiesto dal coordinamento, a circa 1.000 metri quadrati di superficie espositiva, ossia la porzione spiaggia bonificata di Bagnoli destinata a «ridare un po’ di acque pulite ai napoletani, città con il mare ingabbiato e inquinato».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: