A volte ritornano.

In centro a Treviso, nella notte, compaiono i manifesti che vedete qui sotto. La Lega Nord ne prende immediatamente le distanze, “ci danneggiano, noi non c’entrriamo“. Può essere, per carità, ma non dimentichiamoci che quella città per molti anni è stata amministrata da un certo Giancarlo Gentilini, leghista puro sangue, uno che gli immigrati bisognerebbe “vestirli da leprotti per fare pim pim pim col fucile“, e che propose, tra le altre, la “pulizia etnica dei culattoni“.

 

 

– segnalazione di Paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: