La tempesta perfetta.

Quello che è successo oggi alla prima votazione per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica nonè successo a caso. Se qualcuno crede che Bersani abbia perso il controllo del partito si sbaglia. Marini, forse non è stato mai il candidato ufficiale del PD. Piuttosto è stato uno specchietto per le allodole per far sfogare tutti i malumori della base per proporre un condidato si cui far convergere tutte le anime del partito e su cui il PDl e per esso Berlusconi non abbia niente da osservare. Chi è il personaggio che più incarna le caratteristiche richieste dal Pd e che può garantire a Bersani l’incarico per il nuovo governo? Chi è stato il consigliere occulto di Bersani? Chi è andato a parlare con Renzi? chi è il Papa nero che meglio incarna l’anima del mai morta togliattismo? C’è un nome solo che risponde a questo identikit: Massimo D’Alema.

Abbiamo assistito alla tempesta perfetta! L’unica speranza è che come nel famoso film “La tempesta perfetta” e che la barca che porta il PD ed il PDl faccia la fine del peschereccio “Andrea Gail” trascinando con sè in fondo all’oceano il capitano Billy Tyne ed il suo equipaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: