Accordo Enel-Eni su mobilita’ elettrica.

(Archivio) (Archivio)

ROMA – Entrare in una stazione di servizio dell’Eni non per fare il pieno di benzina, ma per ricaricare l’auto elettrica. Sarà presto possibile in alcune zone d’Italia grazie all’accordo stretto dal gruppo petrolifero e dall’Enel, che piazzerà le colonnine per dare energia in una decina di punti vendita dell’Eni a partire dall’anno prossimo.

La lettera d’intenti è stata firmata oggi dai due ad, Paolo Scaroni e Fulvio Conti, e prevede una collaborazione ad ampio raggio: strategica, tecnologica, logistica e commerciale. L’obiettivo del programma, per il momento sperimentale, è di identificare, in un periodo di circa sei mesi, la soluzione migliore per le attività di ricarica dei veicoli elettrici e definirne, entro il 2013, la sperimentazione in alcune aree geografiche, che potrebbero essere in Veneto ed Emilia Romagna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: