Archive for febbraio 9th, 2013

febbraio 9, 2013

La montagna ha partorito un topolino.

 Ecco senza esagerati trionfalismi la portata delle decisioni del vertice europeo. 500 milioni l’anno per sette anni in più ….. Meno di quanto ci costa il MPS!.. Ecco il dettaglio: Secondo la bozza di compromesso sul bilancio elaborata nella notte dal presidente del Consiglio europeo Van Rompuy, il tetto complessivo di spesa sarebbe pari a 960 miliardi di euro per gli impegni e 908,4 per i pagamenti effettivi. Lo si apprende da fonti diplomatiche. L’Italia migliorerà il suo saldo netto (differenza tra quello che riceve e quello che dà alla Ue) di una media di 500 milioni l’anno. Il saldo medio 2007-2011 di -4,5 miliardi l’anno passa così a 4 miliardi annuali per il settennato 2014-2020.

febbraio 9, 2013

L’Europa non è un’oca.

Mi scusi prof. se non mi sono mai presentato anche se seguo il blog quasi dagli inizi ma non commento praticamente mai avendo, in genere, poco da aggiungere (sa, sono ingegnere con aggravante elettronica…ma da un po’ di anni cerco di curarmi).

Comunque, tanto per mettere un ulteriore chiodo alla bara del fogno, segnalo questo filmato che va oggi su Youtube.de (si, sto in tedeschia) ogni volta che apri un video: Für einen gerechten Finanzausgleich – Bayern

goofynomics.blogspot.it/2013/02/sorpresa-la-germania-non-e-unoca.html
febbraio 9, 2013

Gli effetti della cura Monti.

Stralcio di un dato amaro dell’Istat su Il Messaggero: “La produzione industriale, corretta per gli effetti di calendario, nella media dell’intero 2012 è scesa del 6,7% rispetto all’anno precedente. Si tratta della peggiore variazione annua dal 2009. Lo rileva l’Istat, aggiungendo che l’indice grezzo è risultato in calo del 6,2%. Tornando indietro nel tempo, nel 2011 la produzione era rimasta pressochè ferma (+0,1% il dato corretto per gli effetti di calendario, -0,7% il grezzo), nel 2010 era risultata positiva dopo un 2009 nero, in cui la perdita era stata a doppia cifra. Guardando ai diversi settori economici (valori aggiustati per il calendario), su base annua, nel 2012, i ribassi più forti hanno interessato la fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche (-10,4%), la fabbricazione di apparecchiature elettriche e per uso domestico (-10,0%) e l’industria del legno (-9,9%). In caduta è risultato anche il comparto tessile-abbigliamento (-9,4%), mentre una delle diminuzioni più contenute ha riguardato l’alimentare (-1,4%). In ogni caso nessun settore ha segnato una variazione positiva.

febbraio 9, 2013

L’Europa antifederale.

europe-flag

di Francesco Saraceno (*)

La telenovela europea si è arricchita di due nuovi episodi nel corso degli ultimi mesi. Il primo è l’accordo sull’unione bancaria. Il secondo è l’accordo sul bilancio dell’UE per il periodo 2014-2020. Cosa lega questi due episodi?

Continua a leggere »

febbraio 9, 2013

Le lesioni parziali del midollo: imparare a controllare i riflessi per camminare meglio

Imparare a controllare i potrebbe essere una strategia efficace per le persone affette da incomplete del che vogliono migliorare la propria camminata.midollo spinale 300x200 Le lesioni parziali del midollo: imparare a controllare i riflessi per camminare meglio La scoperta arriva da una nuova condotta dalla Columbia University pubblicata sul Journal of Neuroscience. “Le persone tendono a pensare ai come a qualcosa di immutabile e fisso ma in realta’ i movimenti normali richiedono un aggiustamento costante dei da parte del “, ha spiegato Jonathan Wolpaw, tra gli autori dell’indagine. “E’ proprio la perdita di questa capacita’ del a mantenere tutto in equilibrio che influenza l’abilita’ a camminare delle persone con del ” ha precisato Wolpaw.

 

Quando il decide di muoversi lancia che viaggiano attraverso il ai muscoli appropriati. I spinali controllati dai circuiti delle nervose locali del forniscono al un modo per reagire e muoversi rapidamente senza la necessita’ di una scelta consapevole del .

febbraio 9, 2013

Siena, studiosi italiani scoprono anticorpo naturale della sclerosi.

Siena, studiosi italiani scoprono  anticorpo naturale della sclerosi

 Un autoanticorpo naturale presente nei pazienti affetti da sclerosi multipla è stato scoperto da un team di studiosi dell’Università di Siena. Lo studio potrebbe presto aprire una strada a nuove terapie. Potrebbe infatti avere un ruolo nel mantenimento della stabilità della patologia ed essere inoltre utilizzato come un possibile marker prognostico per definire l’evoluzione della sclerosi multipla nei singoli pazienti.

http://www.repubblica.it/salute/ricerca/2013/02/06/news/studiosi_italiani_scoprono_anticorpo_naturale_della_sclerosi-52082321/

febbraio 9, 2013

Carne di cavallo negli hamburger: lo scandalo si allarga dal Regno Unito a Irlanda e Spagna.

Non si è certo ai livelli della psicosi da mucca pazza scatenatasi quindici anni fa, ma lo scandalo che sta travolgendo Burger King non è affatto un bello spot per gli hamburger.

A fine gennaio, la nota catena di fast food è stata pizzicata dalla Food Standard Agency inglese che ha rilevato negli hamburger di manzo tracce di carne di cavallo. Il problema di tracciabilità e di frode al consumo ha sollevato, successivamente, un altro sospetto: il ministro dell’Ambiente britannico Mary Creagh ha enfatizzato la possibilità della presenza, nella carne equina, di un farmaco veterinario potenzialmente dannoso per l’uomo.

Continua a leggere: Carne di cavallo negli hamburger: lo scandalo si allarga dal Regno Unito a Irlanda e Spagna

febbraio 9, 2013

La tempesta perfetta.

Il gusto per l’iperbole è una delle cifre stilistiche più squisitamente americane. Ed ecco che la straordinaria perturbazione che si sta abbattendo sulla costa orientale degli Stati Uniti è già stata ribattezzata Nemo, come il pesciolino della Pixar, ma anche Snowpocalypse, letteralmente “nevicata apocalittica”, e per i più “moderati” meteorologi molto semplicemente la nevicata del secolo.

Il Northeaster Blizzard è già arrivato su New York ma l’epicentro di questa tempesta, frutto della congiunzione di una perturbazione umida proveniente dalla regione dei Grandi Laghi del Midwest e di una seconda perturbazione fredda che arriva dalla costiera atlantica, dovrebbe essere a Boston, nello Stato del Massachussets.

Continua a leggere: Stavolta la tempesta si chiama Nemo: sull’East Coast arriva Snowpocalypse, la “nevicata del secolo”

febbraio 9, 2013

Rifiuti Lazio, stop del Tar a trasferimenti in 4 impianti.

Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini

ROMA – Il Tar del Lazio ha sospeso il decreto del ministro dell’Ambiente Clini che ha permesso al commissario per l’emergenza rifiuti di individuare quattro impianti dove destinare la spazzatura di Roma. Gli impianti che secondo il piano dovevano ricevere i rifiuti della Capitale, evitando così l’emergenza nella capitale, sono quelli di Albano laziale (Roma), Viterbo, Colfelice e Castelforte (Latina). In ottemperanza al decreto del ministro Clini il 15 gennaio scorso il commissario Goffredo Sottile aveva individuato i quattro impianti per trattare i rifiuti indifferenziati di Roma, Fiumicino, Ciampino e Stato del Vaticano. Il percorso istruttorio e la motivazione alla base dell’individuazione dei quattro impianti cui conferire i rifiuti indifferenziati di Roma “denotano un insufficiente e lacunoso esame dei presupposti”.