Berlsconi fa incazzare la Merkel.

Berlusconi Merkel“Se Berlusconi resta fuori dal governo, a quel punto è fuori anche dal Ppe. La Merkel ha deciso di liberarsene dopo il voto”. Chi ha parlato con i vertici del Ppe vicini alla cancelliera tedesca racconta che la pratica di espulsione del Pdl, di fatto, è aperta. Anche se proprio da Berlino è arrivato l’invito a tenere i toni bassi, fino alle elezioni, per non consentire al Cavaliere di usare la retorica del martire. Solo a urne chiuse si parlerà di sanzioni formali: la sospensione, poi l’espulsione. È l’effetto delle frasi choc di Berlusconi su Mussolini. Né a Bruxelles hanno prodotto risultati le affannose smentite e precisazioni dell’ex premier. Tanto che in mattinata arriva, pesantissima, la censura dell’Ue attraverso il commissario Cecilia Malstrom alle parole di Berlusconi: “Nelle politiche europee, nei Parlamenti europei e persino in alcuni governi ci sono voci che nutrono questo tipo di odio. È preoccupante”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: