Gli alleati preferiti di Berlusconi.

reguzzoni-fb-ok-1.jpg

Sulla questione Boateng e i cori razzisti era chiaro che non venisse nulla di buono dalla Lega. Immediati infatti alcuni commenti degli esponenti del movimento padano, in disaccordo con il gesto del giocatore del Milan.

Per Marco Reguzzoni quello di Boateng è stato “il gesto di una mammoletta che guadagna milioni l’anno e non sa fare il professionista.” Non solo, ma aggiunge il politico che “Busto non è razzista, e chi aveva pagato aveva il diritto di vedersi la partita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: