Rifiuti di Roma: fallisce il bando per l’esportazione e si chiudono i Tmb.

Uno smacco che paradossalmente rappresenta la prima tutela della legalità sui rifiuti di Roma: il bando di gara internazionale pubblicato da Ama (la multiutility dei rifiuti da 256milioni di debiti e da meno di 2milioni di utili nel 2011) per avviare un processo di esportazione all’estero di 1200 tonnellate al giorno di rifiuti (per una spesa complessiva stimata dalla stessa Ama in 100milioni di euro, è andato deserto.

Sono successe due cose fondamentali nelle ultime ore di emergenza rifiuti capitolina (negata, almeno da Ama): la gara è andata deserta e, cosa che complica (non si sa in quale misura) il quadro emergenziale, il voto dell’Assemblea Capitolina per la riconversione di uno dei due impianti di Tmb di Roma, quello di via Salaria, al centro di annose polemiche per gli odori che si diffondono per il quartiere.

Continua a leggere: Rifiuti di Roma: fallisce il bando per l’esportazione e si chiudono i Tmb

condividi 0 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: