La Val d’Agri ed il Black Carbon, nuovi rischi per la qualità dell’aria in Basilicata

il sito dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale del Cnr (Imaa) ha pubblicato un abstract che lancia un nuovo allarme sulla Val d’Agri (da qualcuno ribattezzata Val d’Agip) lucana: l’allarme Black Carbon, quel residuo di particelle carboniose derivanti da un qualsiasi processo di combustione.

Continua a leggere: La Val d’Agri ed il Black Carbon, nuovi rischi per la qualità dell’aria in Basilicata

Ci stanno fregando e non ce ne accorgiamo, se non si resiste faremo la fine della Val di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: