Qualcuno aiuti Brunetta.

Un reddito lordo da 260 mila euro l’anno. Uno stipendio da parlamentare che supera le 12 mila cucuzze, più 3 mila euro netti di pensione al mese. A giugno disse che la prima rata Imu gli sarebbe costata quasi 5 mila euro, perché

«ho tante proprietà e tanti mutui, come la maggior parte degli italiani».

Ora che il pagamento della seconda rata è alle porte – e purtroppo tutti noi ne sappiamo qualcosa – l’onorevole Pdl si sfoga ai microfoni di TgCom24. Quei 15 mila euro netti che incassa ogni mese probabilmente non gli bastano. Dopo averla votata in Parlamento, non c’ha i soldi per pagarla.

«Io sto pagando la seconda rata dell’Imu e i soldi non li ho, ho dovuto chiederli in banca, e come me, immagino, molti altri italiani. La pagheremo cara, Monti ha sbagliato»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: