Archive for dicembre 12th, 2012

dicembre 12, 2012

Il Paradiso perduto.

dicembre 12, 2012

12-12-12.

Dodici dicembre duemiladodici,
12 – 12 – 12,
una combinazione di numeri che non si vedrà più
in questo millennio.
Chi si rivede, invece, è sempre lui …
dicembre 12, 2012

Peggio di un film dell’orrore.

Il ritorno della Mummia: Berlusconi torna in politica e accelera la partenza di Monti, a rischio di far piombare nel caos l’Italia e tutta l’Eurozona“. Prima pagina di Liberation di oggi, sempre per quella storia dell’autorevolezza.

 

dicembre 12, 2012

Qualcuno aiuti Brunetta.

Un reddito lordo da 260 mila euro l’anno. Uno stipendio da parlamentare che supera le 12 mila cucuzze, più 3 mila euro netti di pensione al mese. A giugno disse che la prima rata Imu gli sarebbe costata quasi 5 mila euro, perché

«ho tante proprietà e tanti mutui, come la maggior parte degli italiani».

Ora che il pagamento della seconda rata è alle porte – e purtroppo tutti noi ne sappiamo qualcosa – l’onorevole Pdl si sfoga ai microfoni di TgCom24. Quei 15 mila euro netti che incassa ogni mese probabilmente non gli bastano. Dopo averla votata in Parlamento, non c’ha i soldi per pagarla.

«Io sto pagando la seconda rata dell’Imu e i soldi non li ho, ho dovuto chiederli in banca, e come me, immagino, molti altri italiani. La pagheremo cara, Monti ha sbagliato»

dicembre 12, 2012

Uno studente del primo anno di economia potrebbe per favore prendere in mano la politica economica della UE?

economics-paul-a-samuelson-hardcover-cover-artRisolvere la crisi è davvero così complicato? Forse i “professori” non ricordano quello che viene insegnato all’Università al primo anno della facoltà di economia.

di Andrew Watt da Social Europe.

Immaginate uno studente di economia che sostiene un esame introduttivo di macro con la seguente domanda:

In un’area economica la disoccupazione, già ai massimi storici un anno fa, è aumentata costantemente nel corso dell’ultimo anno, almeno di un punto percentuale. Nel frattempo nel corso dell’ultimo anno l’inflazione è scesa, in modo un po’ irregolare. Le autorità pubbliche stanno rivedendo al ribasso le stime di crescita e prevedono una probabile recessione dell’economia nei prossimi trimestri.

A: La politica economica è troppo restrittiva e dovrebbe divenire più espansiva o meno restrittiva.

B: La politica economica è ben calibrata.

C: La politica economica è troppo allentata e dovrebbe subire una stretta.

Continua a leggere »

dicembre 12, 2012

Monti se ne è andato? Meglio così. Krugman, Munchau, Evans Pritchard

 

ROMA: CONVEGNO FONDAZIONE ITALIANIEUROPEI CON PREMIER MARIO MONTI E MASSIMO D'ALEMA

A differenza di quanto si sostiene in Italia, la stampa internazionale non riserva solo elogi a Mario Monti. Un florilegio dei giudizi più caustici di alcuni noti commentatori.

L’economia dell’austerità è andata esattamente secondo copione – quello keynesiano, non quello dei fanatici dell’austerità. Di più e ancora, i “responsabili” tecnocrati hanno indotto i loro popoli ad accettare la medicina amara dell’austerità, più e più volte, non riuscendo a produrre risultati. L’ultimo caso in questione è l’Italia, dove Mario Monti – una brava persona, profondamente sincera – ha lasciato prima del termine del mandato, in ultima analisi perché le sue politiche stanno consegnando l’Italia alla depressione.

L’Europa sanguinante. Articolo di Paul Krugman sul suo blog [inglese]

dicembre 12, 2012

Meningococco: aumentano i rischi per i bambini fino a raddoppiare, se esposti a fumo passivo.

dicembre 12, 2012

Leucemia: Emma guarisce con cellule immunitarie riprogrammate.

leucemia

06:25 am | Il sistema immunitario della piccola è stato alterato usando il virus Hiv disattivato, per aggredire le cellule tumorali. A sette mesi dal trattamento, nessuna traccia del cancro. I…

12 dicembre 2012 / Leggi tutto »

dicembre 12, 2012

Mutazione genetica determina dolore neuropatico: la scoperta.

Neuropathic-pain

 Dolore neuropatico, c’è una nuova scoperta. Arriva dall’Irccs Fondazione Istituto Neurologico “Carlo Besta”, infatti, l’individuazione di un’anomalia che potrebbe essere all’origine di una parte del 5% dei casi…

/ Leggi tutto »

 

dicembre 12, 2012

Iucn, vicini a recupero 50 mln ettari foreste.

Iucn, vicini a recupero 50 mln ettari foreste Iucn, vicini a recupero 50 mln ettari foreste

BRUXELLES – Il movimento globale per il recupero di 150 milioni di ettari degradati di foreste e’ vicino al primo traguardo: grazie agli ultimi impegni assunti da Costarica e El Salvador, verranno riportati in salute 50 milioni di ettari di polmoni verdi. L’annuncio arriva dallUnione mondiale per la conservazione della natura (Iucn), grande supporter dell’iniziativa, la cosiddetta ”Bonn Challenge”, lanciata dall’Associazione globale per il ripristino del paesaggio forestale (GPFLR).

Costarica e El Salvador si uniscono cosi’ alla truppa che ha promesso di intervenire per la riforestazione di alcune aree: Usa, Ruanda e il ‘Brazilian Mata Atlantica Restoration Pact’.