Archive for novembre 24th, 2012

novembre 24, 2012

Tibet.

 

novembre 24, 2012

Ernesto Fazioli, un grande fotografo italiano.

 

novembre 24, 2012

Pillole di poesia.

novembre 24, 2012

Irisbus, si riaccende la speranza.

In Valle Ufita gli impianti restano accesi. Per ora. E fra le aziende interessate spunta Lambretta.

di Antonietta Demurtas – Presto lo stabilimento Irisbus Iveco di Grottaminarda, in provincia di Avelli…Visualizza altro

novembre 24, 2012

Gaza. I danni oltre le ‘colonne di fumo’.

 

158 vittime, di cui 33 bambini. Quasi 1.300 feriti, 298 case distrutte. I danni all’agricoltura e alla pesca si stimano in oltre 50 milioni di dollari, le condizioni sanitarie sono critiche: sono qu…Visualizza altro

Tag: , ,
novembre 24, 2012

A Gaza pulizia etnica dei palestinesi. parola di Noam Chomsky.

: “A Gaza in corso pulizia etnica dei palestinesi”

Secondo Noam Chomsky, a Gaza è in atto la fase finale della pulizia etnica dei palestinesi. “L’incursione e i bombardamenti su Gaza non puntano a distruggere Hamas. Non hanno il fin…Visualizza altro

novembre 24, 2012

Prove di guerra….e di altri massacri.

IL NEW YORK TIMES SPIATTELLA LA VERITÀ. I BOMBARDAMENTI AERONAVALI SU GAZA PER COLLAUDARE LE NUOVE ARMI ISRAELIANE IN VISTA DELL’IMMINENTE GUERRA ALL’IRAN

Lucio Manisco – La sanguinosa operazione di otto giorni coordinata da mesi con gli S…Visualizza altro

novembre 24, 2012

Assessore alle meccaniche celesti.

novembre 24, 2012

Borghezio ha un ottimo pusher.

L’eurodeputato Mario Borghezio, Lega Nord, ha chiamato in causa direttamente il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. Ohibò, e come mai. Perché quell'”albero elettronico“, composto da led a basso consumo energetico ed installato nella piazza centrale di Bruxelles, proprio non gli piace. Ecco il comunicato stampa.

BRUXELLES, 20 NOV Con una “lettera aperta“, Mario Borghezio chiede al presidente del Parlamento europeo Martin Schulz “di far sentire la voce dell’Europa ai responsabili municipali di Bruxelles, perché rivedano l’anodina decisione di censurare l’albero di Natale che da sempre caratterizza la Grand Place della capitale d’Europa“.

L’on. Borghezio ritiene infatti che “quale che sia la motivazione, che probabilmente rappresenta un caso estremo di applicazione delle regole non scritte del politically correct, sia inaccettabile che l’Europa rinunci ad un simbolo identitario che, per di più, in alcun modo può essere considerato come ispirato o indirizzato a finalità di esclusione o di emarginazione di chicchessia“. Per Borghezio, infatti, “l’albero di Natale è, prima di tutto, un simbolo ancestrale e sovratemporale che riproduce ‘l’asse del mondo’ e, proprio in tale ottica eminentemente sovrareligiosa, appartiene a tutta l’umanità, come ci insegna René Guénon“.

novembre 24, 2012

Processo di pace.

“When Israelis in the occupied territories now claim that they have to defend themselves, they are defending themselves in the sense that any military occupier has to defend itself against the population they are crushing. You can’t defend yourself when you’re militarily occupying someone else’s land. That’s not defense. Call it what you like, it’s not defense.”-Noam Chomsky

“Quando gli israeliani nei territori occupati devono difendersi, essi si difendono, nel senso che ogni occupante militare deve difendersi contro la popolazione che stanno schiacciando. Non puoi difenderti quando stai occupando militarmente il suolo di qualcun altro. non è  difesa. Chiamala come ti pare ma non  difesa. “-Noam Chomsky