Al peggio non c’è mai fine.

Attimi che resteranno. Roma Villa Ada, ecco il Sindaco Alemanno mentre inaugura due targhe toponomastiche dedicate ad Umberto II di Savoia e alla moglie Maria José, “Regina”. Immancabile la presenza di Vittorio Emanuele, Signora, Emanuele Filiberto, e di una bella fetta di “nobiltà romana”, il tutto condito da una coreografica serie di bandiere monarchiche, tanto per gradire, che fra poco si vota pure a Roma.

 

One Comment to “Al peggio non c’è mai fine.”

  1. La puzza degli stronzi si è sentita anche a tanti chilometri di distanza. Era la stessa degli anni tra il ’30 ed il’40!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: