Grillo l’apostata!

https://i2.wp.com/www.crisidellachiesa.com/articoli/autorita/apostasia_gpii/giuliano_apostata.jpg

Non sono un sostenitore di Beppe Grillo, ma molte della sue battaglie sono condivisibili ed io le condivido. Sono socialista e mi indigno però per questa diffamatoria campagna che la stampa sta facendo nei confronti del movimento 5 stelle, Beppe Grillo la Casaleggio associati e tutto ciò che ruota attorno al comici genovese.

la domanda e perchè? perchè una stampa che fino a qualche mese fa rideva amenamente delle elucubrazioni fasciste e xenofobe di Umberto Bossi e ha tollerato un ministro degli interni della fatta di Maroni, per non parlare di Berlusconi, si scaglia così contro un movimento politico che potrà avere tutti i limiti del mondo, ma che fa politica alla luce del giorno e senza rubare un soldo a nessuno?  Per fortuna si va alle elezioni e la gente potrà giudicare con la propria testa. Debbo riscontrare che molta gente che ha votato Berlusconi dichiara che voterà per Grillo ed il suo movimento, ma , appunto se alla camera e al Senato possono andare gente che dovrebbe stare in galera, perchè da tanto fastisio che un “populista”, come viene definito Grillo, non competa per portare i rappresentanti del suo movimento in Parlamento?

2 commenti to “Grillo l’apostata!”

  1. Potrebbe essere che tolto berlusconi, ne arriva un altro con un altro nome.
    Però anch’io sono daccordo su Grillo, almeno all’apparenza, dice che tutti politici attuali devono andare a casa, e questo mi sta bene.
    C’è però una cosa che non capisco: se lui dice che il suo non è un “partito”, ma un “movimento”, come pensa di poter mandare qualcuno al governo, se non con un “partito” politico? Quindi il suo non è un movimento, ma un partito?
    Teoricamente se un “movimento” vuole mandare a casa tutti i partiti, si deve parlare di rivoluzione, e per questo ci vogliono armi, gente che le sappia usare, ed ancora di più ci deve essere un finanziatore che abbia interesse a salvare l’Italia da quei brutti ceffi mafiosi che stanno al governo. Ma il CHE GUEVARA, dov’é? Il Casaleggio?
    E’ tutto un po’ nebuloso e forse il caos che c’è in Italia in questi momenti, non c’è mai stato.
    Però, singolarmente, che possiamo fare?
    Si può dire che non possiamo fare niente ed aspettare gli eventi.
    Io per una semplice, necessaria, normale ed estremamente sanguinaria rivoluzione, ci sarei.
    Stiamo a vedere…

  2. Mi spiace, ma chi ha votato grillo si aspettava molto, non una fuga codarda di fronte a degli impegni. In questo senso Grillo si è dimostrato molto inferiore alle aspettative e chi lo ha votato è pentitissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: