C’è chi le vuole riaprire.

il 20 settembre del 1958, da qualche parte a Roma, una donna vince una battaglia civile importante, una lottatrice coraggiosa che aveva rifiutato il giuramento fascista e che per prima venne eletta Senatrice della Repubblica. La nostra Senatrice quel giorno riceve la notizia dell’entrata in vigore della legge che porta il suo nome e che ha chiuso definitivamente le case di tolleranza in Italia. Si chiamava Lina Merlin.

One Comment to “C’è chi le vuole riaprire.”

  1. Una vera legge di civiltà alla quale hanno fatto seguito pochissime altre, come il divorzio e l’aborto stante che in Italia abbiamo la zavorra del Vaticano e dei cattointegralisti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: