Archive for agosto 25th, 2012

agosto 25, 2012

Diabete: nuovi sistemi a biosensori, renderanno più facile e meno doloroso il monitoraggio di livello di glucosio.

biosensore

01:06 pm | Un nuovo biosensore pone fine ai dolorosi “spilli” per il test del diabete. Misurare i livelli di glucosio non è di certo come dover fare un esame del…

25 agosto 2012 / Leggi tutto »

agosto 25, 2012

Perché le diete non funzionano.

 Perché le diete non funzionano? Una domanda che si ripresenta puntualmente tutte le volte che si inizia una dieta e si vede che, nonostante sacrifici, calcoli da esperti matematici, ore…

Leggi tutto »

agosto 25, 2012

Mentre in Italia tolgono gli inventivi, il Giappone raddoppia.

Orix, una societa’ finanziaria giapponese, sta pianificando la realizzazione di impianti fotovoltaici per 200 MW nei prossimi tre anni in Giappone per un investimento complessivo di 54 miliardi di yuan (circa 548 milioni di euro). A riferirlo l’agenzia Bloomberg.

La societa’ giapponese investira’ 30 miliardi di yaun per la costruzione di impianti a terra che produrranno 100 MW mentre i rimanenti 24 miliardi di yaun saranno destinati a impianti fotovoltaici su tetti di fabbriche e magazzini per altri 100 MW.

L’iniziativa arriva all’indomani del programma di incentivi decisi dal Governo a luglio che prevede un rimborso di 42 yen per kilowatt/ora per i prossimi 20 anni circa il triplo del costo pagato attualmente per usi industriali che potrebbe indurre la Orix a un ulteriore investimento 100 miliardi di yuan (poco piu’ di un miliardo di euro), per arrivare a sviluppare una potenza fotovoltaica globale di circa 400 megawatt.

agosto 25, 2012

Siamo messi proprio male.

ROMA – Il gran caldo causato dai ripetuti anticicloni africani sta favorendo il proliferare di alghe nelle acque interne, causando anossia e provocando ampie morie di pesci. Ne da’ notizia l’Associazione nazionale bonifiche e irrigazioni segnalando il fenomeno soprattutto in Toscana e informando che i consorzi di bonifica ”stanno intervenendo, immettendo acqua fresca negli alvei ma, nelle attuali condizioni di siccita’, e’ problematico anche il reperimento di risorse idriche aggiuntive; laddove possibile, sono in funzione innovativi ossigenatori per permettere alla fauna ittica di respirare”.

”C’e’ poi da considerare – afferma Massimo Gargano, presidente Anbi – che la forte riduzione di produzione agricola in molte aree del mondo, indotta dalle insufficienti precipitazioni ed accanto a gravi ripercussioni economiche, avra’ conseguenze anche di carattere ambientale, i cui scenari sono ancora compiutamente da decifrare. Per dare concreto significato alla parola ”prevenzione”, e’ quindi indispensabile rilanciare, quanto prima, il Piano Irriguo Nazionale, di cui sono stati finanziati interventi per 600 milioni di euro” ”Per quanto sembri paradossale in questo periodo di caldo afoso – prosegue Gargano – ancora piu’ urgente e’ l’allarme sul rischio alluvioni.

agosto 25, 2012

Dai rifiuti benzina a 40 centesimi/litro.

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Un carburante pulito, ottenuto dai rifiuti e al costo di 40 centesimi di euro al litro e’ possibile. Lo hanno dimostrato gli esperti dello statunitense Gas Technology Institute durante una sessione del meeting della American Chemical Society in corso a Philadelphia, che hanno realizzato gia’ i primi impianti pilota in grado di trasformare tutti gli scarti biologici in gasolio e benzina.

La tecnologia, chiamata Idropirolisi e Idroconversione Integrata, utilizza una serie di catalizzatori chimici gia’ brevettati per produrre idrogeno a partire dalla materia prima, che puo’ essere costituita da qualunque sostanza biologica, dai rifiuti ‘umidi’ alle alghe, e convertirlo poi in benzina, diesel o carburante per jet. Il processo e’ gia’ stato valutato dal Dipartimento per l’Energia statunitense, che ha stimato il costo del carburante risultante in circa due dollari al gallone, appunto 40 centesimi di euro al litro: “I risultati che abbiamo avuto ci dicono che il processo e’ credibile – spiega Martin Link, uno dei progettisti – entro il 2014 avremo degli impianti capaci di produrre fino a 80mila litri di carburante al giorno, e in poco tempo dovremmo arrivare a 1,2 milioni di litri”

agosto 25, 2012

Gli alunni del sole – A canzuncella

agosto 25, 2012

Liù – Gli alunni del sole.

Ne ha parlato il telegiornale oggi. Che bei ricordi: mare, campeggio, grndi nuotate e tante belle ragazze.