Archive for agosto 23rd, 2012

agosto 23, 2012

la Terra ci presenta il conto… in rosso.

 

consumo risorse terra

22 agosto: è di un rosso bollente il termometro per la settimana più torrida di questa estate 2012, sono in rosso e languono granai e campi per la siccità ed è in rosso il conto delle risorse rinnovabili della Terra. Perché oggi, secondo le stime del Global Footprint Network, è l’Earth Overshoot Day ovvero il giorno in cui si esauriscono le risorse che è in grado di generare la Terra ogni anno. Un giorno che arriva sempre prima ogni anno, lo scorso anno il Pianeta andò in rosso il 27 settembre. Un anticipo dovuto senza dubbio alla nostra voracità in continuo incremento ed alla nostra impronta sempre più pesante.

E anche, aggiungiamo, a siccità, incendi, alluvioni, eventi meteorologici sempre più estremi e specie invasive che rallentano la capacità di rigenerarsi della biodiversità e delle risorse naturali da cui dipendiamo. Dall’acqua dolce sempre più scarsa a causa della contaminazione delle falde, ai pesci in affanno per l’inquinamento dei mari e lo sfruttamento eccessivo degli stock ittici, dagli alberi, con i giganti che cadono e la deforestazione che avanza a passi spediti, ai beni agroalimentari, con i terreni sempre più improduttivi a causa del depauperamento del suolo provocato dall’agricoltura intensiva.

Continua a leggere: Oggi è l’Earth Overshoot Day, la Terra ci presenta il conto… in rosso

agosto 23, 2012

Attenti all’uomo.

Panico ieri ad Ostia per l’avvistamento di uno squalo. Lo squalo nuotava ad appena 10-15 metri dalla battigia dello stabilimento della Marina Militare, a Castelfusano. Il bagnino ha subito allertato i bagnanti, chiedendo a tutti di uscire immediatamente dall’acqua per precauzione. I bagnanti si sono riversati sulla spiaggia, scrutando con inquietudine verso il mare. Lo squalo si è allontanato dopo qualche minuto, spaventato dal trambusto e dall’avvicinarsi del bagnino con il pattino di salvataggio.

Sul posto è subito arrivata la Guardia Costiera, prontamente allertata. La specie avvistata, uno squalo verdesca, non è pericolosa per l’uomo. Non attacca a meno che l’uomo non si avvicini troppo, rappresentando una minaccia e diciamo pure che la carne umana non è tra i suoi pasti più graditi. Secondo il luogotenente Adolfo Esposito, comandante della Guardia Costiera di Ostia, gli squali verdesca solitamente non si avvicinano mai così tanto alla riva. Probabilmente è stata la temperatura troppo alta dell’acqua, ben 28 gradi, ad attirarlo.

Continua a leggere: Avvistato squalo verdesca ad Ostia: attento all’uomo!