Archive for agosto 20th, 2012

agosto 20, 2012

La Procura di Torino indaga la Stamina Foundation, e vengono sospese le cure, unica speranza di vita, a Celeste, bambina malata di Atrofia Muscolare.

Microsoft Word - Figure_3

 Somministrazione di farmaci imperfetti o pericolosi per la salute pubblica, truffa e associazione per delinquere finalizzata a commettere reati. Sono i reati ipotizzati dalla Procura di Torino nella…

Leggi tutto »

agosto 20, 2012

Resveratrolo: molecola miracolosa che migliora la mobilità nelle persone anziane.

agosto 20, 2012

Piatto, non rifiuto.

La siccità dilaga, l’agricoltura è in ginocchio, un contesto drammatico in cui gli sprechi alimentari non possono e non devono più essere tollerati. Comprare frutta e verdura a km zero e solo quella che riusciamo a consumare ed essere meno schizzinosi nella selezione è un passo nella direzione giusta.

E non conta solo quello che facciamo noi da consumatori, al momento dell’acquisto e a casa. C’è infatti tanta merce, perfettamente integra dal punto di vista nutrizionale, che viene scartata per piccoli difetti estetici nei supermercati e non raggiunge mai gli scaffali. A riguardo, vi segnaliamo un’interessante iniziativa che si svolgerà a Monaco il 25 agosto prossimo: Teller Statt Tonne (Piatto, non rifiuto), promossa dalla Meine Landwirtsschaft (La mia agricoltura) in collaborazione, tra gli altri, con la Nature Conservation Society Bavaria, con il servizio sviluppo della Chiesa protestante e con Slow Food Germania. Si tratta di cucinare un pasto con le verdure scartate dai supermercati.

Continua a leggere: Sprechi alimentari, un pasto con le verdure scartate dai supermercati

agosto 20, 2012

Sud.

La pesca sostenibile sopravvive e resiste nei Comuni di Pisciotta e Pollica, in provincia di Salerno, grazie ad uno sparuto gruppo di pescatori con non più di sette, otto barche, che continua a pescare con una tecnica tanto antica quanto a basso impatto ambientale. I pescatori raggiungono il largo muniti di una rete, menaica o menaide o ancora minaica, che lascia passare le alici piccoline, intrappolando solo quelle grandi.

Le alici vengono poi staccate dalle maglie con le mani, una per una, ripulite dalle interiora e sistemate in cassette di legno, senza utilizzare sistemi di refrigerazione perché verranno lavorate immediatamente, lavandole in salamoia e disponendole a strati alternati con sale in piccoli vasi di terracotta.

Continua a leggere: Pesce sostenibile, le alici di menaica in Campania