la bicicletta padana.

Tutti i buchi nei conti leghisti“: 880 mila euro di assegni emessi non si sa per chi, 417 mila euro di prelievi fatti da Francesco Belsito senza adeguati giustificativi, strane spese per avvocati, infermiere, collaboratrici, ristoranti, boutique, gioiellerie, abbonamenti a Sky, strisciate da Luis Vuitton, Hermés, Apple e Tiffany. S’è persino pagato il veterinario per il cane del Trota. Eh già, non male i primi risultati del rapporto Price sui conti della Lega Nord targata Bossi-Belsito, e riportati da Luigi Ferrarella sul Corriere della Sera di oggi. Ci sono pure 410 biciclette (non una eh), del valore di 82 mila euro, ancora depositate presso il produttore:

ed è curioso che la fabbrica le abbia vendute per 145 euro l’una a «La Bicicletta Padana» (società della finanziaria di partito Fin Group), e che essa l’abbia poi rivenduta alla Lega per 165 euro.

 e che la Lega Nord – sono soldi di tutti gli italiani – non abbia nemmeno fatto finta di ritirarle, quelle quattrocento bici.

 

 

 

[Clicca per ingrandire –
Annunci

One Comment to “la bicicletta padana.”

  1. Bisogna dire che questi leghisti sono onesti. Piccole briciole rispetto ai 25?? milioni di Lusi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: