Cmcc, emissioni possono valere 6,7 mld all’anno.

(Archivio) (Archivio)

ROMA – Dalla lotta ai cambiamenti climatici possono giungere anche delle soluzioni anticrisi. Le emissioni possono, infatti, valere 6,7 miliardi di euro all’anno attraverso la riorganizzazione della modalita’ di assegnazione dei permessi di emissione del sistema Ets (Emission trading scheme). E la cosa riguarderebbe i Paesi indebitati dell’euro-zona, contribuendo a salvaguardare migliaia di posti di lavoro. A dirlo il Centro Euro Mediterraneo per i cambiamenti climatici (Cmcc) che cita l’ultimo studio pubblicato dalla London school of economics. Secondo il rapporto ”per tutelare le imprese e l’occupazione, nella fase di scambio 2013-2020, i settori a uso intensivo di carbonio” potrebbero ricevere ”delle quote di emissione gratuite”. Un intervento su determinate imprese e su assegnazioni generalizzate dei diversi settori ”potrebbe far guadagnare miliardi di euro all’anno e consentire ai Paesi dell’Unione europea di vendere i propri permessi”. Questa iniziativa ridurebbe ”la probabilita’ di una rilocalizzazione delle emissioni di CO2”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: