L’Europa gli presta i soldi all’1% e loro truffano le amministrazioni.

Il procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo al processo sulla truffa sui derivati del Comune di Milano ha chiesto di condannare Deutsche Bank, Ubs, JP Morgan e Depfa Bank a una sanzione di 1,5 milioni ciascuna e il divieto di contrattare con la pubblica amministrazione per un anno, oltre alla confisca di oltre 72 milioni di euro. Robledo ha chiesto inoltre l’assoluzione di Giorgio Porta, ex city manager di Palazzo Marino, del consulente Mario Mauri, e dei manager di Jp Morgan Simone Rondelli e Francesco Rossi Ferrini. Condanne da 6 mesi di reclusione e 600 euro di multa a un anno di reclusione e 1.000 euro di multa sono state chiesto per gli altri 9 dirigenti delle 4 banche imputate, tra i quali Gaetano Bassolino (Ubs), figlio dell’ex presidente della Regione Campania, e Carlo Arosio e Tommaso Zibordi (Deutsche Bank).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: