Come cambia la geografia delle province in Italia.

Quali sono le province a rischio dopo i tagli del governo?

I requisiti secondo i quali le province resteranno in vita sono due: un territorio superiore ai 3000 kmq ed un numero di abitanti superiore a 350.000. In base a questi criteri, ci sono province a grave rischio (nessun requisito soddisfatto) e province a medio rischio (che soddisfano almeno uno dei requisiti).

La mappa ci mostra proprio la nuova geografia del paese in base a quanto detto sopra. Il taglio dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. La procedura è la seguente: il governo dovrebbe trasmettere le proprie decisioni al Consiglio delle autonomie locali – uno per regione – che dovrebbe poi essere approvato dal Consiglio entro 40 giorni.

province_mappa.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: