Archive for luglio 6th, 2012

luglio 6, 2012

buone notizie.

Sign Language News

Pitch Sign Language News

 

the News but in Sign Language for the Deaf People.

luglio 6, 2012

Tu vo fa l’americano.

luglio 6, 2012

Diaz.

Diaz, giustizia in Cassazione. Tra le varie, mi hanno sempre colpito forte le parole di Lorenzo Guadagnucci (all’epoca giornalista del Resto del Carlino): “Nessuno poteva venirti a salvare: la polizia era già lì, erano saltati tutti i punti di riferimento. Il momento in cui ho ricominciato a tornare alla normalità è stato quando è arrivato il magistrato; è paradossale perchè il magistrato veniva per accusarmi, ma io mi sono sentito sollevato perchè in quel momento significava tornare nell’ambito di una legge, di un ordine”.

luglio 6, 2012

Consigli gratuiti.

by Cecigian.
luglio 6, 2012

La “Molecola Trofeo” potrebbe rivoluzionare l’industria nucleare.

Alcuni ricercatori hanno creato una versione stabile di una “ ” che per decenni ha eluso gli scienziati e potrebbe portare alla produzione di energia pulita.

Scrivendo sulla rivista Science, il team, composto da scienziati delle università di Nottingham e Manchester nel Regno Unito, dimostra che si può preparare un composto terminale di uranio nitruro che è stabile a temperatura ambiente. Inoltre, dimostrano che il composto può essere immagazzinato in vasi in forma di polvere o cristalli.

Lo studio è stato supportato in parte dal progetto (“ in non-conventional ligand environments”), finanziato dall’UE, che ha ricevuto una sovvenzione Starting Grant di 999.996 euro dal Consiglio europeo della ricerca ().

I ricercatori riferiscono che la scoperta potrebbe avere implicazioni future per l’industria dell’energia , in quanto i materiali di nitruro di uranio possono potenzialmente essere una valida alternativa agli attuali combustibili di ossidi misti utilizzati nei reattori nucleari, dal momento che i nitruri presentano alte densità, e punti di fusione e conducibilità termica superiori. Inoltre, il processo che gli scienziati hanno utilizzato per creare il composto potrebbe offrire un percorso più pulito a temperatura inferiore rispetto ai metodi attualmente utilizzati.

luglio 6, 2012

Vitamina D: assumerne quantità elevate, aiuta ridurre fratture dell’anca nella delicata terza età.

Dopo i 65 anni è possibile prevenire le , soprattutto quelle dell’, assumendo dosi elevate di . E’ questa la conclusione cui sono i giunti i ricercatori del Center on Aging and Mobility dell’University Hospital di Zurigo (Svizzera) in un’analisi dei risultati ottenuti in 11 diversi studi clinici sulla somministrazione orale di questo prezioso nutriente. A darne notizia è il New England Journal of Medicine.

 

Nonostante diverse ricerche abbiano cercato di gettare luce sul ruolo svolto dalla nella prevenzione delle , i risultati ottenuti nel corso degli anni si sono rivelati, a volte, contraddittori. Per questo motivo gli autori di questo nuovo studio hanno deciso di analizzare l’insieme dei dati raccolti nelle varie ricerche. L’analisi ha riguardato, in totale, 31.022 individui di età superiore a 65 anni, nel 91% dei casi donne. Nei diversi studi sono state registrate 1.111 all’ e 3770 non-vertebrali.

luglio 6, 2012

E io vado in vacanza i Grecia.

spiaggia Toscana

Spiagge libere in Italia? Fai prima a metterti a cercare la felicità perché per vedere il mare tocca pagare spesso un biglietto molto alto. Non è notizia nuova, ogni anno siamo costretti a prenderne atto e ogni anno lo spazio concesso a chi non ha voglia di pagare il mare si fa sempre più angusto, sporco e… lontano, nonostante l’obbligo di lasciare un po’ di respiro alla spiaggia libera.

Le concessioni che lo Stato concede ai privati per la realizzazione di cabine, strutture per la balneazione e bagni in diversi tratti del litorale italiano hanno generato un impatto visivo pesante, oscurando il mare con muri che neanche aspettassimo l’attacco dei pirati troverebbero ragione d’esistere, scivoli per piscinette mobili in riva al mare e cemento. L’inquinamento va in vacanza, la bellezza si autoesilia per non assistere allo scempio.

Angelo Bonelli, Presidente della Federazione dei Verdi, ha stilato un Manuale di Autodifesa del Bagnante perché per un turismo veramente sostenibile, nei costi e nella tutela dell’ambiente, occorre conoscere i propri diritti per poterli difendere. Primo tra tutti, l’accesso alla battigia:

In caso di resistenza potete ricordare al personale dello stabilimento che non vi vuole fare entrare che sta violando quanto prevede una legge dello Stato, e precisamente la legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, comma 251, che stabilisce “l’obbligo per i titolari delle concessioni di consentire il libero e gratuito accesso e transito, per il raggiungimento della battigia antistante l’area compresa nella concessione, anche al fine della balneazione”.

Continua a leggere: Spiagge libere in Italia, un diritto cementificato che mette a rischio il turismo sostenibile

luglio 6, 2012

Fotovoltaico, appello dell’IFI a Clini per il V Conto energia.

fotovoltaico

L’IFI, Industrie Fotovoltaiche italiane lancia un appello al ministro Corrado Clini affinché siano resi noti al più presto gli incentivi del V Conto energia. Il ritardo nella sua approvazione, secondo quanto riferito dallo stesso Clini, sarebbe dovuto a una serie di chiarimenti tutt’ora in atto con il ministero dello Sviluppo.

L’urgenza invocata da Alessandro Cremonesi, presidente IFI è dovuta all’assottigliarsi del gruzzolo da 6 miliardi di euro fonte dell’erogazione degli attuali incentivi. Il GSE, attraverso il suo contatore puntualmente conferma. E se appare evidente che i nuovi parametri dovranno essere fissati entro il prossimo 1° settembre risultano oscuri, però i valori: insomma su quanti euro in incentivi potranno contare i produttori di energia da fotovoltaico? La domanda ovviamente versa nell’incertezza i mercati tanto che Cremonesi dichiara:

La priorità per gli operatori industriali nazionali è che venga confermata la premialità del Made In negli stessi valori economici. 3 centesimi di euro a kWh- già proposti dalla Conferenza unificata in data 6 giugno 2012 cumulabili con quelli di egual importo dedicati allo smaltimento dell’amianto. A tal fine siamo disposti a rinunciare all’innalzamento della soglia dai 12 ai 20 kw per l’accesso al Registro e alla “sanatoria”che vedrebbe gli impianti non entrati ancora in esercizio beneficiare delle tariffe del IV conto.

Continua a leggere: Fotovoltaico, appello dell’IFI a Clini per il V Conto energia

luglio 6, 2012

Agrofotovoltaico, a Monticelli d’Ongina il primo raccolto di grano solare.

raccolto grano agrofotovoltaico

Agrofotovoltaico meglio conosciuto come la soluzione al conflitto in campo aperto food-energy. Sopra i pannelli, sotto il raccolto: agricoltori e produttori di energia in sinergia per conseguire obiettivi ambiziosi: risparmio energetico, riduzione del consumo di suolo e dell’impatto ambientale agricolo e fotovoltaico.

Abbiamo avuto modo di parlare dell’agrofotovoltaico italiano anche per i suoi aspetti meno virtuosi: la speculazione operata da finti agricoltori pur di accappararsi i lauti incentivi destinati alle serre fotovoltaiche.

Ma a volte il sole splende sul serio ed illumina raccolti veri e non farlocchi. A Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza, l’impianto agrovoltaico ad esempio ha appena dato il suo primo raccolto di grano. Il frumento era stato seminato lo scorso mese di novembre. Ieri quattro luglio si è provveduto alla mietitura.

Continua a leggere: Agrofotovoltaico, a Monticelli d’Ongina il primo raccolto di grano solare