L’Alzheimer, si “tramanda” da neurone a neurone.

Le ‘tossiche’ alla base della degenerazione causata dal di si trasferirebbero da a . Scienziati svedesi della Linkoping University, in uno studio pubblicato sul Journal of Neuroscience, hanno condotto esperimenti su colture neuronali, in cui hanno iniettato, con un ago molto sottile, piccoli gruppi di – gli , che sembrano essere la forma tossica che distrugge gradualmente le cerebrali – colorati con una sostanza rossa fosforescente chiamata TMR. Il giorno successivo anche i neuroni vicini si erano tinti di rosso. Per capirne il meccanismo i ricercatori, guidati da Martin Hallbeck, professore associato di Anatomia Patologica, hanno condotto esperimenti con neuroni umani maturi colorati di verde e poi mescolati ad altri rossi. Dopo un giorno, circa la meta’ delle verdi era entrata in contatto con alcune di quelle rosse e, dopo altri due giorni, gli assoni avevano perso la loro forma e gli organelli nel nucleo cellulare mostravano le prime ‘crepe’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: