Regione Campania in default come la Grecia.

Caldoro, operazione Monti "Il Pd nella maggioranza"

CAMPANIA, operazione Monti. “La crisi è talmente grave che bisogna allargare la maggioranza e partecipare tutti insieme, in forme diverse, all’azione di governo, superando i tradizionali steccati tra destra e sinistra e maggioranza e opposizione”. Stefano Caldoro, presidente della giunta regionale, rivolge l’appello a tutti i partiti, ma in particolare al Pd. Sa bene che, nei Democratici, convivono almeno due anime, una più propensa al dialogo e alla suddivisione di responsabilità e incarichi, impersonata dal capogruppo Giuseppe Russo, e l’altra più intransigente nel ruolo di opposizione, guidata dagli ex bassoliniani Antonio Marciano e Corrado Gabriele. “Ci sono battaglie da combattere insieme, temi di vitale importanza come lavoro, trasporti, sanità e ambiente”, obietta Caldoro.

“Sbaglia sia chi, nel centrodestra, pensa di poter essere autoreferenziale, sia chi, all’opposizione, pensa di potersi tirare fuori. A molti sfugge ancora la gravità dello scenario. Lancio un appello alla responsabilità. La stessa maggioranza che è stata eletta deve cedere spazi di sovranità, senza chiudersi. Lo richiede la situazione del paese”.

caro Caldoro, non sei capce di gestire la macchina regionale  ora chiedi aiuto. Dimettiti e dai agli elettori la possibilità di esprimersi sul tuo operato. La regione è dei cittadini che la compongono non dei partiti che ci mangiano sopra. Abbi l’onestà di dire che non sei all’altezza del compito, non disonorare il nome di tuo padre che è stao un buon compagno socialista.

2 commenti to “Regione Campania in default come la Grecia.”

  1. La parola agli elettori non agli apparati!

  2. In un mondo dove i paesi ricchi sono i piú indebitati, sono a rischio gli stipendi statali di tutti, pero con questa grande corruzione che c’é in Campania, corruzione storica, il rischio default é alle porte! Finiremo molto presto come l’Argentina e la corruzione invece di diminuire aumenterá. Secondo me l’Italia é arrivata al capolinea, questa volta non la salverá nemmeno 2000 anni e passa di gloriosa storia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: