Un grande Pisapia lancia il patto anticrisi.

Fondo di 10 milioni alle imprese il Comune lancia il patto anticrisi

Le priorità sono già state tracciate durante quella che è già stata ribattezzata come la ‘riunione zero’ del Tavolo per lo sviluppo: gli investimenti in infrastrutture, Expo, il Pgt, le politiche per il lavoro, il credito alle imprese. Perché è su questi primi punti, che è partita la chiamata di Palazzo Marino alle forze produttive della città: tutti insieme, dai sindacati ai commercianti, dagli industriali ai costruttori, da Lega-Coop a Coldiretti fino alla Compagnia delle Opere per pensare a progetti e iniziative per il rilancio di Milano.

Proprio adesso che la crisi morde come non mai e che – è l’obiettivo della giunta – è necessario non soltanto seguire una politica di rigore, ma puntare alla crescita. L’aveva promessa a pochi giorni dall’elezione, Giuliano Pisapia: un’alleanza per lo sviluppo della città. Un anno dopo, e con la decisione di trovare quasi due miliardi di fondi per gli investimenti in opere e progetti nel prossimo triennio che possano non solo disegnare la Milano del futuro ma anche far aprire cantieri e creare occupazione, il Tavolo muove i primi passi. E se la prima convocazione è partita per quelle realtà che siedono nella giunta della Camera di commercio, dal prossimo appuntamento si allargherà agli artigiani, al sistema bancario e alle università.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: