Meningite di tipo B: passi avanti grazie ad un vaccino.

Pubblicati su Lancet Infectious Diseasesi risultati di uno studio che promette nuovi passi in avanti nella messa a punto di un contro la , il sottotipo più diffuso in Europa e Nord America e responsabile di centinaia di decessi all’anno.

La ricerca, guidata dall’University of Western Australia, è stata condotta su un gruppo di teenager australiani, polacchi e spagnoli e ha messo in evidenza che il è in grado di generare anticorpi attivi contro il 90% delle forme di B, senza sviluppare importanti effetti collaterali. “I nostri dati suggeriscono che questo promette di essere ampiamente protettivo per il sierogruppo B – spiega Peter Richmond, a capo del progetto -.

I risultati mostrano che tre dosi producono una risposta immunitaria fra l’80 e il 100% degli adolescenti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: