In Grecia necessarie nuove votazioni.

ATENE – Il leader di Nea Democratia, Antonis Samaras, ha rimesso questa sera il mandato di formare il governo conferitogli stamani dal presidente della Repubblica ellenica Karolos Papoulias, perché non è riuscito a formare una coalizione di governo. Lo hanno riferito radio di Atene. Samaras ha rinunciato dopo che il leader di Sinistra Democratica Fotis Kouvelis, considerato un possibile partner di una maggioranza insieme ai socialisti del Pasok, ha detto no a un governo di unità nazionale. Kouvelis ha respinto l’offerta del presidente di ND, affermando che non cambia la posizione del suo partito: sì alla Grecia nell’eurozona, ma necessità di rinegoziare il memorandum. Ora toccherà al leader di Syriza Alexis Tsipras tentare di formare un governo. Samaras aveva incontrato oggi anche il leader del Pasok, Evangelos Venizelos, e il leader di Syriza, Alexis Tsipras. Vari analisti ritengono che la Grecia dovrà tornare alle urne probabilmente il prossimo 17 giugno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: