DE MAGISTRIS: “EQUITALIA VIA DA NAPOLI ENTRO IL 2013”

Equitalia, dal 2013, non opererà più la riscossione per conto del Comune di Napoli. Lo ha confermato ai giornalisti il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, commentando il tentativo di suicidio del 72 enne Pietro Paganelli debitore, secondo i fratelli, di circa 30 mila euro al fisco. «Da Gennaio 2013 Equitalia non lavorerà pi— per il Comune di Napoli. Stiamo lavorando alla creazione di una una nuova struttura di riscossione con l’ Anci – ha detto De Magistris – che possa gestire l’ intera riscossione ‘in housè all’ interno del Comune. Bisogna migliorare moltissimo rispetto quanto è stato fatto finora», ha aggiunto il sindaco di Napoli.

“RISCHIO EMULAZIONI” – Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris definisce «un ulteriore dramma» il tentato suicidio del 72 enne Pietro Paganelli, debitore di circa 30 mila euro al fisco, ma avverte che «bisogna stare attenti all’ effetto emulazione». «Bisogna creare reti di solidarietà verso chi soffre di più – ha aggiunto De Magistris – ma stare attenti a meccanismi psicologici pericolosi». «Al governo – ha proseguito il sindaco di Napoli – stiamo rivolgendo continui appelli perchè riveda la sua politica economica. Nelle città del Sud, come in quelle del Nord, si sta soffrendo troppo e siamo preoccupati perchè non vediamo segnali importanti su lavoro e crescita, ma solo tagli che producono ancora miseria, diseguaglianza e conflitto sociale»

One Comment to “DE MAGISTRIS: “EQUITALIA VIA DA NAPOLI ENTRO IL 2013””

  1. Una cosa che dovrebbero fare tutti i comuni compreso il mio che, per la prima volta, è amministrato dalla sinistra!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: