Un bel calcio in culo ci stava meglio.

Diseducativo è stato diseducativo, certo. Da condannare, come si dice nei salotti televisivi. Ma che sfogo!
E ancora una volta il calcio diventa una potente metafora del momento sociale.

Ricostruiamo la scena: Adem Ljajic è un calciatore della Fiorentina, squadra che dopo un annata disastrosa (rispetto al valore della squadra e ai suoi contratti) rischia la retrocessione in B e sta perdendo in casa 0-2 col Novara penultimo in classifica.
Ljaijc sta giocando da schifo, senza voglia, senza corsa, senza passione e l’allenatore Delio Rossi lo sostituisce. A quel punto il ragazzino ventenne, ricco e viziato milionario della pedata, nell’andare in panchina prende in giro il proprio allenatore, lo applaude ironicamente davanti a uno stadio intero. Umilia un uomo di oltre cinquant’anni (che anche lui guadagna fior di soldini, va detto) che in quel momento è al culmine della tensione perchè sa che sta rischiando il posto e la carriera.
Come si sa la guida tecnica paga per tutti in questi casi.
E Delio Rossi che fà? Invece di abbozzare come tanti altri allenatori umiliati dai semi-dei del pallone, si gira verso la panchina e lo redarguisce duramente e quando il giocatore insiste ha un momento di black out, un raptus, si avventa su di lui e gli molla due-tre ceffoni nello sbigottimento generale!!

One Comment to “Un bel calcio in culo ci stava meglio.”

  1. Ha fatto bene a schiaffeggiarlo. Meritava anche qualche calcio in culo. Non appartengo all’Italia pallonara che idolatra questa gente pagandola fior di milioni di euro mentre chi vive di vero lavoro o di pensione non ha sufficiente risorse per comprare per sè e per i propri figli nemmeno i beni di prima necessità.
    Solo un popolo di sottosviluppati mentali può continuare a pagare in un anno migliaia di euro per andare a vedere 23 uomini che rincorrono in mutande un pallone per prenderlo a calci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: