Alternativa italiana alla crioconservazione del liquido seminale è la liofilizzazione.

La liofilizzazione di campioni di potrebbe rappresentare una valida alternativa alla in dello sperma. E’ quanto ha verificato la Societa’ italiana di medicina della riproduzione (Sismer), in uno studio pubblicato sulla rivista ‘Fertility and Sterility’. Il gruppo di ricercatori, guidato da Luca Gianaroli, ha infatti scoperto che tale metodica permette di mantenere l’integrita’ del dna degli , riducendo i rischi di compromissione dei campioni riscontrati invece con la in , la modalita’ attualmente piu’ utilizzata. ”Siamo partiti da un’attenta analisi dei risultati di questa tecnica su modelli animali – spiga Gianaroli – che avevano portato alla nascita di esemplari sani che si erano poi riprodotti naturalmente. Sulla base di cio’, abbiamo applicato questa tecnica a 30 campioni di umano”. I risultati delle analisi sui campioni liofilizzati hanno mostrato che le erano immobili, ma che il loro dna era integro, lasciando quindi presupporre un mantenimento anche del loro potenziale fecondante.

One Comment to “Alternativa italiana alla crioconservazione del liquido seminale è la liofilizzazione.”

  1. Interessante l’alternativa italiana.
    L’alternativa di Antonio, sarebbe che ci danno tempo e donne carine, ci pensiamo noi a fecondarle, e molto voletieri…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: