Esportatori di democrazia.

Massacrata di botte in casa sua a El Cajon in California e trovata in fin di vita dalla figlia in un bagno di sangue con accanto un biglietto con su scritto ‘torna al tuo Paese, sei una terrorista’. E’ morta così, dopo una lunga agonia in ospedale, Haima Alawadi, una 32enne di origini irachene madre di cinque figli, trasferitasi negli Usa a metà degli anni ’90. Lo riferisce la Cnn. In attesa di ulteriori riscontri la polizia non lo etichetta crimine razziale e parla di ”episodio isolato”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: