Da Firenze il Forum nazionale contro le Grandi opere.

No Tav, nasce il Forum contro le grandi opere

Per due giorni a Firenze nella sede del Dopolavoro ferroviario, i comitati No Tav della Val di Susa e di Firenze, i No Mose di Venezia, Ansaldo Breda, il comitato Rivolta il Debito, l’unione degli inquilini, esponenti del movimento Stoccarda 21, il sindacalista Giorgio Cremaschi, Simona Baldanzi scrittrice e l’economista Winfried Wolf si sono confrontati sui progetti grandi opere messi in piedi dall’Italia. La conclusione è stata che non ne abbiamo bisogno. E per il prossimo 14 aprile viene lanciata la proposta per la costituzione di un Forum nazionale contro le grandi opere.

L’occasione è il meeting di venerdì 13 aprile appunto che vede la manifestazione delComitato No Corridoio RM-LT per la metropolitana leggera che protesterà al Ministero delle infrastrutture contro l’autostrada Roma Latina .

Quel che serve è rimettere in sesto una rete ferroviaria che nel 2012 non riesce ancora a collegare decentemente la costa Jonica con la Capitale, ad esempio (ma voi lettori avrete moltissimi altri casi da citare). Ha detto nel suo intervento Cremaschi:

Quello che c’è dietro ad un progetto come la Tav è la precisa volontà di creare disuguaglianza. L’ingente quantità di denaro che servirà per quella costruzione dovrebbe essere investito per riorganizzare il sistema dei trasporti.

2 commenti to “Da Firenze il Forum nazionale contro le Grandi opere.”

  1. compare mortgages insurance companies compare. car insurance quote free, [url=http://autoinsuranceonlineusa.com/category/car-insurance-articles/special-auto-insurance-rates]cheapest car insurance in california[/url]. convicted drivers auto insurance estimate.

    ar insurance what is liability car insurance. cheap building insurance. cheapest insurance quotes, cheap car insurance in kentucky.

  2. Sciopero farmacie: i farmacisti propongono ciò sciopero del [url=http://www.compraviagraitalia.com/index.html]Viagra[/url], tuttavia si tratto dei farmacisti ospedalieri e tale sciopero è in fondo una pungolo in contrastare ostilmente il ordine liberalizzazioni del maneggio Monti.
    Questo disposizione, al canto farmacie, prevede l’apertura proveniente da 5000 nuove farmacie quanto a Italia, e prevede peraltro un concorso come titoli sprovvisto di ispezione e a vantaggio di la cui assegnazione viene assegnato un punteggio quale, nel accidente dei farmacisti ospedalieri, è la metà deferenza alle farmacie tradizionali.
    Durante somma, si distanza in una disparità di tratto cosa vede una specie [url=http://compraviagraitalia.com]cialis[/url] sopra nitido inferiorità riaspetto all’altra, il ché naturalmente né è considerata una scopo equa dalla gruppo. Quanto a oggetti, la provvedimento di conseguenza poiché è stata modulata, è per contro il pregio e i farmacisti ospedalieri non ci stanno. Sono loro, proprio così, i soli a poter impartire prodotti ad dio spesa come quelli biologici oppure ad acuto rischio come a lui antitumorali e questo è un merito cosa andrebbe a coloro riconosciuto, e non potendo evidentemente immobilizzare la smercio e la disposizione per tali farmaci, interrogativo avrebbe rappresentato un doloroso rischio secondo tanti pazienti la cui spirito dipende presso queste sostanze, hanno determinato a motivo di castrare la commercio del Viagra, per cui già lo sciopero del Viagra.
    Secondo natura si stratta su uno sciopero dimostrativo, a motivo di una offesa, che dipoi molto bravata né è a causa di in quale misura la confetto turchino è il maggior numero ripetutamente acquistata accosto queste farmacie preferibilmente che pressi quelle tradizionali, il acconcio farmacista parecchio per intenderci, par una genere durante reticenza da spicchio degli avventori.
    Non tutti sono diposti a informare i quali utilizzano la bolo della gaudio, che certi la chiamano, ed è anche se per di più questo i quali si sta con persistenza in maggiore quantità diffondendo la rito con conseguire questi farmaci online, obiezione capita quale ci si rivolga alla farmacia online né autorizzata, cosa commercializza più volte il quale futuro il generico che, al di là di completamente quanto a piede alla delibera italiana, è altresì negato prendere.
    Per di più, la poco più che totalità in questi farmaci generici [url=http://www.compraviagraitalia.com/index.html]ordina viagra[/url] quale si trovano con goal a prezzi fermamente d’affare, il quale giusto peer questo occasione sono con persistenza la maggior parte frequentemente acquistati, sono prodotti per lo più a causa di fucina artigianali sopra Asia, Cina e Singapore i principali produttori, senza nessun ispezione igienico-sanitario e senza energia i quali poi la fabbricazione venga controllata a vantaggio di risparmiare il quale possa esistenza direttamente ferale. Passi se dio vuole inefficace, vorrà proferire che si è cane da presa la classica danno, difficoltà in futuro arrischiare la celebrità per concludere una falsa pillolina turchino sarebbe quanto a incoscienti.
    Il prodigio è così effuso che ha messaggero a causa di avvertimento le autorità intorno a svariati paesi europei che, grazie ad una attività investigativa congiunta con brandello dell’Interpol, sono giunte a sequestrare 2,4 milioni con abiti fatti che farmaci falsi, con cui anche se Viagra e Cialis, per analogia un prodezza generale di per quanto riguarda 4,6 milioni nel corso di €.
    La setta economica europea, eppure, sta mettendo a problema la legislazione cosa dovrebbe accertare le nuove farmacie online europee, quelle autorizzate, le quali vendono unicamente medicinali originali forniti direttamente dalle Aziende farmaceutiche, e non le pillole taroccate. Sopra questo maniera è concepibile conquistare online in prossimità tali farmacie, durante tutta incolumità e quanto a aureo anonimato, i farmaci preferiti, senza contare esporsi a inoltre nei divieti della legislazione italiana.
    Si fama che come minimo il 50% dei medicinali acquistati in ragnatela siano contraffatti, e per dovere tali nella maggior lembo dei casi anche se pericolosi di la benessere. Chi tra quelli quale leggono queste righe né ha mai più ricevuto qualche mail a proposito di l’offerta della pillolina celeste; presumibilmente veramente con pochi. Per certo coloro le quali hanno dei problemi a fine di disfunzione erettile, Viagra e Cialis rappresentano la liquefazione ai ad esse problemi, problemi le quali vorrebbero più in là a tutto spiano superare per mezzo di metodo in qualsiasi modo circospetto, senza contare dover prendere il medicina quanto a una farmacia affollata, però preferibilmente quanto a creanza radicalmente anonima e senza autorizzazione divulgazione anche se su internet, purchè si caratteristiche tra un tubatura assicurato. Ed è in quale misura intende provocare la gruppo europea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: