I benefici del nucleare. Si fa per dire.

Centrale nucleare

Quello sull’energia è un dibattito sempre aperto, divenuto ancora più acceso dopo la tragedia di Fukushima, dove le centrali nucleari sono andate in tilt a causa del terremoto e dello tsunami dello scorso anno. Le conseguenze della catastrofe si fanno sentire ancora oggi, tant’è che i civili non possono avvicinarsi all’area per un raggio di 20 km. Ma la popolazione vorrebbe che quel limite fosse alzato, vista la potenza della radizioni.

La centrale nucleare a energia elettrica più vecchia al mondo si trova nel Regno Unito, a Oldbury, vicino a Thornbury, South Gloucester. Fu costruita quasi mezzo secolo addietro, nel 1967. Ormai è obseta, ma sbarazzarsene non sarà affatto semplice. E, soprattutto, sarà parecchio costoso. Ci vorrà oltre un miliardo di euro per la bonifica dell’area interessata. L’operazione sarà conclusa in quasi un secolo: dovrebbe essere terminata solo nel 2101. Nonostante le problematiche create dalla centrale, essa era in grado di fornire appena una città di media grandezza. Insomma, se si calcolano benefici e costi, si capisce subito come i secondi siano di gran lunga superiori ai primi.

continua su http://attualissimo.it/regno-unito-quasi-un-secolo-e-un-miliardo-di-euro-per-smantellare-una-centrale/#ixzz1oFqPvb5h

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: