Minzolini rinviato a giudizio per peculato.

Augusto Minzolini Minzolini rinviato a giudizio per peculato

Il direttore del Tg1 Augusto Minzolini e’ stato rinviato a giudizio per la vicenda delle spese sostenute con la carta di credito aziendale. Il giornalista è accusato di peculato per avere sforato, in 14 mesi, il budget a sua disposizione per circa 65 mila euro. Tale somma è stata già restituità dal direttore all’azienda. A decidere il rinvio a giudizio il gup del Tribunale di Roma Francesco Patrone che ha fissato la prima udienza del processo il prossimo 8 marzo davanti alla VI sezione penale.

Sarà condannato in primo grado, assolto in secondo e assolto definitivamente in Cassazione e non caccerà un euro di risarcimento danni.

Scommettiamo? Almeno lo licenziassero.

One Comment to “Minzolini rinviato a giudizio per peculato.”

  1. Licenziarlo? Con questo presidente “di garanzia” (chi garantisce?) e con questo direttore generale e consiglio di amministrazione? Berlusconi premia sempre i suoi servi ed i suoi leccaculo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: