Archive for novembre 13th, 2011

novembre 13, 2011

The Smiths Please, please, please, let me get wath I want- Buonanotte compagni.

Un “lato B” degli Smiths è stato scelto a sorpresa per la campagna pubblicitaria natalizia della John Lewis, gigante dei grandi magazzini britannici. John Lewis, azienda fondata nel 1864 a Londra, conta su 36 punti vendita in tutto il Regno Unito, impiega 27.000 lavoratori e nel 2008 il suo flagship store di Oxford Street nella capitale britannica ha ricevuto il royal warrant (riconoscimento) da parte della regina Elisabetta. La canzone che accompagnerà gli spot televisivi della catena di grandi magazzini, spot che si ritiene saranno visti da circa 44 milioni di persone durante il periodo festivo, è “Please please please let me get what I want”. Si tratta del “B-side” del singolo “William, it was really nothing” del 1984. Il singolo peraltro non fu tra i maggiormente fortunati di Morrissey e soci, con un picco al numero 17 della classifica della Gran Bretagna nell’estate di quell’anno.

Annunci
novembre 13, 2011

Buena Vista Social Club- Dos gardenias

Quando la musica è vita!

novembre 13, 2011

Io a Passignano.

Sveglia alle quattro. Ho lasciato mia moglie sola e mi dispiace molto farlo di domenica, già durante la settimana resta tre giorni sola. Ma dovevo fare la mia relazione a Passignano. Undici pagine ben studiate, ogni parola ben pesata. Non perchè l’avevo scritto io ma era un bel lavoro. Siamo partiti in quattro con la mia macchina. Dopo le relazioni dei compagni fra cui quella introduttiva di Turci dopo tanto tempo Vetrano mi ha fatto parlare. Il problema è stato che l’intervento doveva durare sette minuti ed io lo avevo fatto di venti. Nessuno me lo aveva detto. Ho cercato di riassumere, saltare passaggi, andare al dunque. E’ stato difficile. Alla fine Geppino mi ha anche interrotto, bel compagno di merda. Mi sono innervosito. La relazione è risultata monca e inconcludente. Cinque giorni di lavoro buttati. Peccato per  mia moglie che è rimasta sola per una intera domenica. Mi dispiace e a saperlo sarei rimasto a casa. E domani sveglia alle cinque.

novembre 13, 2011

Il socialismo è semplice.

Peccato che a Passignano abbiano detto tante cose complicate, mentre parlare di socialismo dovrebbe essere la cosa più facile del mondo.

novembre 13, 2011

Una risposta qualificata.