Già finito l’effetto delle promesse di Berlusconi all’Europa.

La borsa cola a picco, lo spread sale alle stelle. E’ cominciata male la settimana per le borse europee, e ancora una volta Piazza Affari si è aggiudicata il titolo di peggiore del Vecchio Continente, archiviando la seduta con una perdita del 3,82%.

L’incertezza sul futuro dei Paesi più a rischio, Italia e Spagna, ha fatto sentire tutto il suo peso sui mercati, in attesa del G20 fissato a Cannes il prossimo 3 e 4 novembre in cui si discuteranno le strategie per combattere la crisi del debito. E proprio in vista del vertice la Casa Bianca ha annunciato incontri bilaterali del presidente americano Barack Obama con il premier francese Nicolas Sarkozy e con il cancelliere tedesco Angela Merkel prima dell’inizio del summit.

Quanto all’Italia, nel tardo pomeriggio è arrivata la riflessione, tutt’altro che ottimistica, di Gian Carlo Padoan, il capo economista dell’Ocse. Che ha avvertito: “Pensare che nessuno ci farà fallire perché siamo troppo grandi come italiani è un gioco troppo pericoloso e non vero”. Per questo, ha continuato, “non bisogna scherzare con il fuoco”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: