Archive for ottobre 30th, 2011

ottobre 30, 2011

L’aspirina riduce rischio cancro colon-rettale nel 50% dei casi ereditari.

L’assunzione regolare di per piu’ di 5 anni dimezza il rischio di sviluppare forme ereditarie di , come quelle all’ e all’.

Dalla ricerca pubblicata su Lancet emerge che tra chi soffre della sindrome di Lynch, una malattia ereditaria che provoca lo sviluppo di polipi che nel 50% dei casi evolvono in un , ha sviluppato il tumore solo il 15% dei consumatori abituali di , mentre la percentuale sale al 30% nel caso degli altri pazienti.

I ricercatori ipotizzano che l’ sia in grado di uccidere le cellule dei polipi prima che diventino cancerose. ”Ora – precisa Patrick Morrison della Queen’s University di Belfast (Irlanda), coautore dello studio – vogliamo determinare il dosaggio piu’ efficace per la prevenzione dei tumori ereditari”.

ottobre 30, 2011

Meglio un piatto di fagioli che una bistecca.

Le proteine, come quelle contenute nella carne, sono importanti per la salute del nostro organismo. Un eccesso di proteine di origine animale, a scapito di quelle vegetali fornite, ad esempio, dai legumi, fa male al cuore.

La conferma, arriva da diversi studi esaminati in un articolo pubblicato su “Current Athero-sclerosis Reports”. Queste ricerche, infatti, suggeriscono come le proteine vegetali, rispetto a quelle animali, siano più utili per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e ipertensione.

In una ricerca pubblicata su “Circulation”, condotta su oltre 80 mila donne americane, è emerso come un consumo elevato di carne rossa aumentasse il rischio di malattia cardiache, mentre si riduceva significativamente con l’assunzione di fonti proteiche diverse, sia di origine vegetale, come la frutta secca oleosa, la soia, il pesce, il pollame e prodotti lattiero caseari magri.

ottobre 30, 2011

Vaccino antinfluenzale: 300.000 dosi ritirate dal mercato per gli effetti collaterali.

300.000 dosi di vaccino antinfluenzale stanno per essere ritirate dal commercio nelle farmacie e negli ambulatori di mezza Europa. L’allarme arriva dalla MHRA, l’agenzia per la regolamentazione dei medicinali e prodotti sanitari del Regno Unito ed il farmaco incriminato è il Prefucel, con particolare riferimento ad un lotto distribuito il mese scorso. In seguito alle ultime vaccinazioni una vasta percentuale di pazienti ha lamentato mal di testa affaticamento e dolori muscolari, effetti collaterali comuni anche ad altri vaccini per combattere l’influenza, ma non con percentuali così alte di segnalazioni.

Il farmaco in questione, realizzato attraverso una tecnologia cellulare innovativa era stato approvato come vaccino per l’influenza stagionale lo scorso Marzo ed una ricerca scientifica pubblicata anche su The Lancet ne aveva confermato sia l’effettiva validità che la sicurezza. Ora si legge in una nota:

“C’è stata segnalazione di eventi avversi più alta del previsto, dopo la somministrazione di questo lotto. Il vaccino non deve più essere utilizzato e gli stock rimanenti devono essere restituiti al fornitore originario attraverso i normali canali”

Benché il lotto incriminato sia uno solo, si consiglia di non somministrare nessun altra confezione di questo vaccino ed in caso di dubbi o particolari reazioni avverse il paziente deve rivolgersi al proprio medico curante.

ottobre 30, 2011

Pmi: 60 mln dollari per energia intelligente.

Ambiente: 60 milioni dollari a Pmi per energia intelligente 
ottobre 30, 2011

Quarto Conto Energia, GSE apre seconda finestra per il registro dei grandi impianti fotovoltaici

solare fotovoltaico

Quarto Conto Energia: il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha aperto la seconda finestra di iscrizioni al registro informatico per i grandi impianti fotovoltaici, in accordo con quanto previsto dal DM 5 maggio 2011.

Le richieste che soddisfano i requisiti, da presentare dal 1° novembre al 30 novembre prossimo, saranno inserite nella graduatoria ed accettate fino al raggiungimento di un limite di costo complessivo stabilito in 150 milioni di euro.