This Must Be the Place, la colonna sonora – Buonanotte compagni.

Le colonne sonore dei film di Paolo Sorrentino – quantomeno da Le Conseguenze dell’amore in poi – sono motivo di dibattito fra cinefili/collezionisti di musica da film. Un po’ come succede quando escono i film di Tarantino, parte il totocanzone: chi ci sarà nella tracklist? Quale la chicca? Quale la titletrack? Anche questa volta, in occasione dell’uscita di This Must Be the Place – n.1 ai botteghini questo weekend – l’attesa era tanta. La titletrack è un pezzo da Greatest Hits dei Talking Heads (che chiude alla grande entrambi i Wall Streetdi Olver Stone). Pubblicata da Indigo Film e distribuita da EMI Music Italy, disponibile in vendita nei negozi tradizionali e in digitale da domani, martedì 18 ottobre.

 

La colonna sonora che accompagna il lungometraggio contiene 17 brani interpretati da svariati artisti di elevata qualità: Gavin Friday Band, Iggy Pop, Jonsi & Alex e Julia Kent tra gli altri.
I The Pieces Of Shit sono invece la band di cui fa parte Sean Penn nel film che tra le altre riprendono proprio il celebre brano dei Talking Heads This Must Be The Place, tratto dal loro album Speaking In Tongues.

2 commenti to “This Must Be the Place, la colonna sonora – Buonanotte compagni.”

  1. Molto allegra e piacevole questa colonna sonora. Buona notte, compagni!

  2. The piece of shit non era il gruppo di Sean Penn, ma si proponevano a lui per farsi produrre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: