ALLMAN BROTHERS – The Fillmore Concerts

Dalla ridente cittadina di Macon spuntarono fuori due fratelli ambedue amanti del blues e del jazz, si chiamavano Duane Allman alla chitarra (estrema) slide, e Gregg Allman, all’Hammond e dintorni e soprattutto alla voce, che piu’ nera non si poteva per un bianco, e per giunta biondissimo. Spaziarono in lungo e in largo, prestando la propria arte e carpendo segreti ad artisti gia’ affermati e non come Wilson Pickett, Aretha Franklin, Boz Scaggs, Laura Nyro ecc., fondarono il loro primo gruppo, The Hourglass, ma era una prova quella ancora troppo acerba per un potenziale esplosivo che di li’ a poco sarebbe deflagrato attraverso la mitica banda dei fratelli Allman. Unirono le forze a quelle dei due fratelli, Butch Trucks e Jay “Jaimoe” Johanson, che andarono a formare una delle prime multiformi e variegate sezioni ritmiche mai udite fin li’: la doppia batteria. La sezione ritmica venne arricchita dall’apporto di un virtuoso del basso elettrico rispondente al nome di Berry Oakley; il tutto raggiunse il proprio completamento con l’inserimento di una seconda chitarra che fungeva sia da base ritmica che solista, Mr. Richard “Dickey” Betts.

2 Responses to “ALLMAN BROTHERS – The Fillmore Concerts”

  1. credo sia uno dei pochi dischi sui quali non avrei dubbi, uno di quelli che porterei senza esitazioni sull’isola deserta, anche solo per la copertina

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: