Wynton Marsalis & Eric Clapton – PLAY THE BLUES – Buonanotte compagni.

Scena realmente accaduta qualche anno fa, raccontatami da un testimone: tre musicisti di primissimo piano dell’avanguardia musicale newyorchese, seduti sulle scale del locale tempio di quella scena. Chiacchierano dei loro colleghi, di uno qualcuno dice che è noioso. “As boring as Wynton?” ribatte un’altro. “Naahhh”, dice un altro. E scoppia una fragorosa risata.
Wynton è Marsalis, jazzista che non gode di grandissima fama né nell’avanguardia, né per gli ascoltatori duri e puri del jazz: è troppo popolare – in tutti i sensi – per entrambi. Un po’ come Eric Clapton: troppo banale per i puristi del blues, troppo difficile per il grande pubblico quando riscopre quella musica che conosce così bene.
Eppure entrambi sono dei bravi divulgatori, dei musicisti “di mezzo”. La loro unione ha un senso forse anche per questo, come dimostra questa operazione: un disco dal vivo, registrato a New York al Jazz Lincoln Center, in cui i due – aiutati da una signora band – rileggono standard del “vintage blues” pre-elettrico, quello delle big band e di New Orleans.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: