Archive for agosto 25th, 2011

agosto 25, 2011

Sciopero in Cile, scoppia la rivolta.

La protesta degli studenti e dei lavoratori cileni si è intensificata ieri e oggi a Santiago del Cile. Le maifestazioni e lo sciopero generale indetto dalle categorie produttive per chiedere un cambiamento nelle politiche economiche e sociali del paese sono sfociate nelle ultime ore in violenti scontri fra polizia e manifestanti, con sassaiole da una parte e cannoni d’acqua dall’altra. Fra i leader della protesta studentesca anche Camila Vallejo. Molti critici del governo hanno protestato contro il presidente e multimilionario conservatore Sebastiàn Piñera, nel tentativo di condividere maggiormente le ricchezze create dall’aumento del prezzo dell’oro di cui il Cile è principale produttore.

Nel tardo pomeriggio di ieri, 348 persone sono state arrestate e 36 ferite, riporta il portavoce presidenziale Andres Chadwick. D’altra parte Piñera ha accusato gli organizzatori dello sciopero di voler far male al Cile.

agosto 25, 2011

Loutallica: quando Lou Reed incontra i Metallica.

C’è una data precisa per l’uscita di un disco in collaborazione fra Lou Reed e Metallica: il 31 ottobre infatti uscirà Lulu. L’album, come ha raccontato James Hatfield a David Fricke di Rolling Stone USA, sarebbe un mix dello sperimentale Berlin scritto da Reed e di master of Puppets, capolavoro del metal americano.

Il nome del progetto, Lulu (qui il sito ufficiale), è ispirato dal lavoro del drammaturgo tedesco Frank Wededkind, in particolare Lo spirito della terra e Il vaso di Pandora, che racconta la vita e le lrelazioni di una giovane ballerina, meglio conosciuta ogg come Lulu Plays. Lou Reed, ispirato dalla potenza live dei Metallica, decise di coinvolgerli nel progetto per ridare vita alla sua piece teatrale Lulu. I “Loutallica” sono entrati negli studi dela band californiana da maggio, completando in pochi mesi dieci pezzi per ul nuovo album.

L’apporto dei Metallica nel progetto si è “limitato” ad un sostanzioso contributo in fase di arrangiamento e ultimamente il progetto, già altisonante, ha infine aperto le porte anche ad Anton Corbijn (regista di Control), che ha scattato sul set fotografico promozionale della band. Foto in cui, va detto, Reed sembra perfettamente a suo agio fra i Metallica. Che sia davvero la migliore cosa fatta da chiunque, come ha dichiarato Lou Reed?

agosto 25, 2011

Sciopero generale.

Uno Sciopero Generale, quello proclamato dalla CGIL per mercoledì 6 settembre, che si rende necessario per cambiare il forte segno di iniquità della manovra del 13 agosto, che da ieri è all’esame della Commissione bilancio del Senato. La decisione della Confederazione di lanciare lo Sciopero Generale, come spiegato da Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL, oggi in presidio davanti a Palazzo Madama, insieme ad una numerosa delegazione del sindacato di Corso d’Italia, si è resa necessaria di fronte una manovra “bugiarda”, che non “permetterà al Paese di raggiungere gli obiettivi dichiarati per i pareggi di bilancio, perchè profondamente depressiva”. “Sappiamo benissimo – prosegue Camusso – che stiamo chiedendo un sacrificio straordinario ai lavoratori, ma un sacrificio straordinario va chiesto di fronte ad una situazione straordinaria, e lo chiediamo oggi per non avere una condizione sbagliata domani”.

Cento manifestazioni territoriali accompagneranno lo Sciopero Generale del 6 settembre che sarà di 8 ore per ogni turno di lavoro. Una grande mobilitazione per chiedere l’immediato ritiro di una manovra che “non favorisce la crescita e fa pagare solo ai contribuenti onesti” e per sostenere delle proposte alternative di contrasto alla crisi, come quelle presentate oggi dalla CGIL nel corso della conferenza stampa davanti al Senato, perchè “un’altra manovra è possibile”.

agosto 25, 2011

«Grazie signor Berlusconi». Minzolini,Tg1: «E’ tutto vero»

 

agosto 25, 2011

Modellare cazzate su misura

Scultura-creta a volo, 10 minuti.
Sempre di più del tempo che impiegano il 90% dei giornalisti con le fonti.
Sempre più del tempo che impiegano il 90% dei direttori ad allinearsi.

agosto 25, 2011

IBM presenta il progetto Synapse: il futuro dei computer che ragioneranno come il cervello umano.

Un circuito che imita le funzioni del : è il progetto , appena presentato da . I futuri sistemi cognitivi rivoluzioneranno la scienza grazie a una capacità di calcolo e memoria sovrumane.

È IL PRIMO PASSO concreto verso un futuro in cui i ragioneranno come il , grazie a reti neurali di sinapsi, che apprenderanno dall’esperienza e dall’ambiente. La promessa è risolvere problemi trovando un ordine, adesso invisibile, nella complessità del reale. È il risultato del progetto , della storica azienda informatica , con la collaborazione di quattro università americane e finanziato dallo stesso governo americano. Che ha appena presentato i primi due prototipi di che funzionano come un . Imitano infatti il : sono fatti di che elaborano le informazioni, alla stregua di neuroni digitali, collegati a memorie integrate che simulano le sinapsi. È una grossa differenza rispetto al modo con cui funzionano ora i , i quali elaborano le informazioni in modo meccanico e sequenziale. Un bit dopo l’altro, in base a un programma predefinito. È un limite strutturale e storico dell’informatica: risale agli anni ’40, quando sono state poste le basi dei primi . Il va oltre perché è in grado di elaborare le informazioni in parallelo e di adattarsi all’ambiente, un po’ come fa il di uomini e animali. L’apprendimento equivale in fondo a creare e rafforzare collegamenti sinaptici tra le cellule del (i neuroni). simula questo meccanismo: i neurali sono fatti in modo da prestare maggiore o minore attenzione a certi segnali di input, in base alla loro importanza, che cambia in misura di nuovi eventi ed esperienze.

agosto 25, 2011

Identificati interruttori del tessuto cardiaco.

Le sono la prima causa di al mondo, uccidendo circa 7 milioni di persone ogni anno.

Nonostante gli sforzi della ricerca, non si e’ ancora riusciti a realizzare un’efficace terapia di rigenerazione dei muscoli cardiaci. Ora un nuovo studio, appena pubblicato su Development, sembra finalmente segnare un deciso passo in avanti in questa direzione.

Un team di scienziati dell’Universita’ di Oxford e dell’Universita’ di Coimbra, in Portogallo, ha scoperto la molecola chiave responsabile dello sviluppo del cuore e dei diversi vasi sanguigni nell’embrione del pesce zebra, un pesce tropicale che negli ultimi 20 anni e’ diventato un importante modello per la comprensione dello sviluppo dei vertebrati e di alcune . La molecola, chiamata fattore di crescita dei (FGF) funziona come un “interruttore”, essendo in grado di inibire e attivare i geni responsabili dello sviluppo dei tessuti cardiaci. Ma gli scienziati hanno anche scoperto che la manipolazione dei livelli di FGF permette di controllare quali tessuti formare, il che potrebbe essere il primo passo verso trattamenti in grado di generare vasi sanguigni e tessuti secondo le specifiche esigenze del paziente. Lo studio e’ stato effettuato sul pesce zebra, ma e’ noto che l’FGF influenza anche lo sviluppo del cuore umano. Un altro aspetto interessante dello studio e’ il fatto che alti livelli di FGF producono un aumento della massa cardiaca. “Questo – dice Filipa Simoes, primo autore dello studio – potrebbe essere il meccanismo che sta dietro l’apparenza dei quattro ventricoli (il pesce zebra ne ha solo 2), che, svolgono un lavoro piu’ energico ed efficiente, il che ha permesso agli animali a sangue caldo di mutare definitivamente il paesaggio terrestre”.

agosto 25, 2011

ZeroEmission 2011: la fiera dell’energia pulita a Roma.


Anche quest’anno andrà in scena ZeroEmission 2011, la fiera delle energie rinnovabili a Roma. L’appuntamento è dal 14 al 16 settembre presso la Fiera di Roma. L’evento si preannuncia seguitissimo con oltre 650 espositori presenti, in 5 padiglioni dedicati, e 35 mila visitatori previsti.

Saranno 4 i saloni tematici con l’esordio di Solartech, dedicato all’energia solare termina e a concentrazioni, che si aggiunge alle tre aree presenti nelle passate edizioni: Eolica Expo Mediterranea; PV Rome Mediterranean, riservato alle tecnologie fotovoltaiche per il Mediterraneo e CO2 Expo, in cui si affrontano le tematiche connesse ai cambiamenti climatici.

Tre nuove aree. Nell’ambito del salone Eolica Expo Mediterranean saranno allestite tre nuove aree: Winverter, dove per la prima volta è stato creato uno spazio dedicato agli inverter per l’industria eolica; Hi- Volts & Grids con le tecnologie e reti per la trasmissione ad alta tensione, e Compomat Wind, un’area espositiva organizzata da Assocompositi ed Eolica Expo Mediterranean in cui si svolgeranno sessioni dimostrative che presenteranno le più recenti acquisizioni teoriche e applicative utilizzate nella realizzazione di pale eoliche in materiale composito. Qui sarà costruita una pala eolica, in modo da mostrare come la teoria si sposa efficacemente con la pratica.

Eventi. Le tre giornate di ZeroEmission Rome 2011 si caratterizzano anche per i molteplici eventi che animano la manifestazione. Tra questi una novità assoluta dell’edizione 2011 è Electric Cars, uno spazio dedicato alla mobilità sostenibile che metterà in mostra auto elettriche, pensiline fotovoltaiche e centraline per la ricarica. Un’apposita area esterna, inoltre, sarà dedicata a test drive con i veicoli elettrici messi a disposizione da Peugeot modello iOn e Citroen modello C-Zero.

agosto 25, 2011

Ambiente: da Erice appello scienziati su ‘Emergenza acqua’.

(ANSA) – PALERMO, 24 AGO – Si e’ chiusa con un appello ai governi di tutto il mondo – affinche’ considerino l’acqua come una delle piu’ incombenti emergenze planetarie – la 44/esima sessione dei Seminari internazionali di Erice, a cui hanno partecipato cento scienziati di 40 Nazioni. ”Il primo allarme lo lanciammo 20 anni fa da Erice – ricorda il presidente dei Seminari, professor Antonino Zichichi -; oggi i dati ci danno ragione: l’acqua sta diventando piu’ preziosa del petrolio; ciononostante c’e’ uno spreco enorme delle risorse idriche, a causa dell’inquinamento delle acque, ma anche per errori madornali compiuti nella distribuzione”. La comunita’ scientifica di Erice ha elaborato proposte concrete per utilizzare l’acqua contenendo al massimo gli sprechi. Nel corso dei Seminari sono state affrontate e discusse le ripercussioni igienico – sanitarie provocate, nei Paesi in via di sviluppo, causate dalla mancanza di acqua e dalla cattiva qualita’ di quella disponibile. La contaminazione delle acque potrebbe essere evitata ottimizzando e modernizzando gli impianti industriali; in America Latina, (e’ emerso da una ricerca illustrata ai Seminari di Erice), l’inquinamento delle falde acquifere avviene, ad esempio, mediante l’utilizzo di mercurio per l’estrazione dell’oro dalle miniere.