Tumori del pancreas: due diverse mutazioni per stabilire se benigni o maligni.

Per distinguere le pancreatiche maligne e’ sufficiente analizzare la presenza di mutazioni nei e .

Lo hanno dimostrato i ricercatori della Johns Hopkins University (Baltimora, Stati Uniti) in uno studio pubblicato dalla rivista Science Translational Medicine. I due sono mutati, rispettivamente, nel 66% e nell’81% delle pretumorali analizzate, mentre nel 96% dei casi sono state riscontrate variazioni nella sequenza di entrambi i .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: