Ebay nei guai per vendite fasulle.

Il sito di vendite all’asta eBay può essere ritenuto responsabile della eventuale vendita di prodotti contraffatti ed essere obbligato ad adottare delle misure che consentano l’identificazione dei venditori. Lo ha stabilito la Corte Europea di Giustizia con una sentenza resa nota oggi, sottolineando che un’impresa online come eBay ha delle responsabilità per la vendita di oggetti falsi sulla sua piattaforma “se non agisce prontamente per ritirare le offerte o per renderle inaccessibili sul sito”. La Corte europea è stata chiamata a pronunciarsi su una controversia nata fra eBay e il gruppo di cosmetici L’Oréal, che nel 2007 aveva presentato una querela contro il sito di aste per aver venduto falsi profumi e cosmetici con il marchio francese in cinque paesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: